Home ATTUALITÀ Zoom di Buongiorno Regione sul “discesone” della Cassia

Zoom di Buongiorno Regione sul “discesone” della Cassia

raiIl tratto della Cassia compreso fra l’incrocio con via Pareto e quello con via Oriolo Romano è uno dei più pericolosi della zona. Negli ultimi due anni ben due morti. Negli ultimi sei anni 237 incidenti con 216 feriti, una media, arrotondata, di un incidente ogni dieci giorni. Una situazione insostenibile dal punto di vista sicurezza.

Tanti i fattori. Dai bordi della strada sconnessi per le radici dei pini al manto stradale dissestato, dalla disciplina viaria non più attuale all’assenza di guardrail e marciapiedi. Senza contare l’aggravante di chi scambia quel discesone per Vallelunga nella speranza di non fallire il semaforo verde.

Un incidente ogni dieci giorni è un tragico bilancio che merita molto più delle solite promesse di intervento, è un bilancio che denuncia a gran voce la necessità di immediate misure, prima che si allunghi la scia dei morti, prima che un altro giovane possa perdere la vita sullo scooter a 18 anni, come accaduto esattamente otto mesi fa nel tragico incidente in cui morì Valentina Giannini.

E su questo tratto di via Cassia Buongiorno Regione, la nota rubrica del TGR Lazio in onda ogni giorno dalle 7.30 alle 8.00, domani accenderà i suoi riflettori.

Ai microfoni di Rossella Santilli, in diretta dalla Cassia, domattina alle 7.30 ci saranno rappresentanti del XV Municipio, dell’associazione nazionale Vittime della Strada, dell’associazione Basta Morti in strada, cittadini con le loro testimonianze personali e VignaClaraBlog.it.
Appuntamento su RAI3, ore 7.30

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome