Home AMBIENTE Lucciole e non solo nelle Valli del Sorbo

Lucciole e non solo nelle Valli del Sorbo

civetta240.jpgVenerdì 27 giugno, passeggiata lungo le Valli del Sorbo dedicata alle lucciole e agli altri animali che popolano le notti estive: usignoli, allocchi, civette, pipistrelli, volpi, istrici, cinghiali, specie che vivono in un mondo privo di colori e di immagini e comunicano con i loro simili lanciando nel buio messaggi luminosi o sonori.

Ma nel gioco tra prede e predatori c’è chi sfrutta il silenzio per sopravvivere e chi le onde sonore.

Appuntamento a Formello, parcheggio piazza della Repubblica. Partenza alle 19 e rientro verso le 22. Il percorso, di bassa difficoltà, è lungo circa 2 chilometri ed occorre indossare abbigliamento da campagna a strati e portare con sé una piccola torcia.

L’escursione, promossa dall’Ente Parco di Veio e organizzata da Fauna Urbis, è accessibile ai bambini dai 4 anni, ma non lo è alle persone disabili e ai passeggini.
Il biglietto costa 5 euro, gratuito fino a 4 anni.

La prenotazione è obbligatoria e va effettuata entro le 18 di giovedì via mail all’indirizzo info@viaggiareinnatura.com (se impossibilitati ad inviare una mail inviare un sms al 328.4385758) indicando il numero e l’età dei partecipanti, un nome valido per la prenotazione e un numero di cellulare per eventuali comunicazioni.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome