Home ATTUALITÀ CorriRoma, dominio africo…italiano

CorriRoma, dominio africo…italiano

corri1.jpgSul podio dell’ultima corsa della stagione prima delle vacanze estive un marocchino puro fra gli uomini e una marocchina naturalizzata italiana fra le donne. Spettacolo di luci lungo i dieci chilometri del percorso, con una cornice di pubblico davvero senza eguali.

Si è svolta l’edizione numero otto della “CorriRoma”, l’unica corsa podistica in notturna di dieci chilometri della capitale che di fatto ha chiuso la stagione delle grandi prove su strada romane. La gara, ideata nel 2005 dagli organizzatori Maratona di Roma per ricordare le gesta dell’olimpionico Abebe Bikila, ha visto 2500 partecipanti correre nel centro di Roma davanti a una folla di turisti.

Dopo la partenza, alle 22 da Piazza del Popolo, i podisti hanno attraversato via del Corso, via del Tritone, via Sistina, Piazza Trinità dei Monti, entrando poi a Villa Borghese, illuminata per l’occasione da centinaia di fiaccole e animata dalle performance di dj e gruppi musicali, poi hanno proseguito via delle Belle Arti rituffandosi nel centro per via di Ripetta, piazza Augusto Imperatore e di nuovo via del Corso fino all’arrivo in Piazza del Popolo.

corri2.jpg

Una gara che ogni anno riscuote un successo crescente, dunque destinata a diventare una delle “notturne” più partecipate d’Italia.

Vincitore il marocchino Jaouad Zain (31:45), che ha preceduto sul traguardo l’algerino Tayeb Filali (31:57) e l’italiano Luca Tassarotti (32:07). In campo femminile, invece, successo per la marocchina naturalizzata italiana Hanane Janat (35:59), che ha preceduto la vincitrice della passata edizione, la romana Annalisa Gabriele (38:36) e l’altra atleta romana Pamela Gabrielli (39:28).

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome