Home ATTUALITÀ XV Municipio, Torquati: “Dall’opposizione un mare di falsità”

XV Municipio, Torquati: “Dall’opposizione un mare di falsità”

torquati120b.jpgNon tarda ad arrivare la risposta di Daniele Torquati, presidente del XV Municipio, a chi ha detto che la sua Giunta “è inadeguata a ricoprire il ruolo” di governo avendo creato un “debito fuori bilancio”. Così in una nota hanno dichiarato i consiglieri NCD e Pdl e così si esprime Torquati: “Ieri hanno detto che la maggioranza non ha fatto intervenire i cittadini, oggi dicono che abbiamo fatto un milione di buco. L’opposizione continua imperterrita a dire falsità su quanto accade nel nostro Municipio.”

“Ieri le votazioni sono iniziate dopo tutti gli interventi dei cittadini seguite da un’ora e mezza di risposte da parte nostra, quindi sostenere che non c’è democrazia risulta oltre che singolare, ridicolo. Oggi la vergogna raggiunge limiti inverosimili: i Consiglieri di opposizione denunciano un milione di buco, sapendo benissimo che quello stesso buco è stato da noi risanato. La votazione della delibera tecnicamente definita “debito fuori bilancio” – spiega Torquati – è semplicemente un ulteriore passo verso la normalizzazione di una situazione che i signori ci hanno lasciato.”

“Insieme al Comune di Roma abbiamo recuperato circa 3 milioni e 700 mila euro sui servizi essenziali alla persona lasciati scoperti dal 1 Luglio scorso dalla precedente Amministrazione, mantenendo tutti i servizi attivi e recuperando una situazione drammatica. Oggi, vista l’approvazione del nuovo bilancio, il Comune di Roma ha giustamente iniziato a ripristinare le normali pratiche amministrative e, la votazione della delibera, che cercano di far passare come debito, è semplicemente un atto che ci metterà nelle condizioni di impegnare quei fondi che abbiamo recuperato.”

“I soldi ci sono e sono nel nostro sistema operativo” afferma Torquati nel sottolineare che “il centrodestra, dopo averci fatto discutere durante il bilancio di asfaltare strade del Comune di Nettuno o di potare alberi che non esistono, continua il nel tentativo ridicolo di prendere in giro i cittadini e le cittadine del nostro territorio. Come nostra consuetudine ci prendiamo le nostre responsabilità: non c’è stato il numero legale, ma non accettiamo lezioni di democrazia da chi ha gestito il nostro Municipio con inadeguatezza e pressapochismo, da chi ha lasciato la nostra gente senza i servizi essenziali alla persona, ma soprattutto da chi – conclude il presidente del XV – in questi sei mesi non ha prodotto nulla se non inutili e sterili polemiche, come quando governava.”

Visita la nostra pagina di Facebook

12 COMMENTI

  1. La contro replica la fornisco io signor Alberto Lupo . Il debito fuori bilancio e’ stato creato da questa maggioranza di sinistra x pagare i servizi dal 1 luglio ( ho una nota scritta in cui ciò è dichiarato a firma Torquati Ottavi … ) quindi c’ e’ ben poco da replicare . Ieri i signori hanno votato il debito e quando la sottoscritta ha chiesto di ascoltare una relazione da parte del presidente o della giunta non ha ricevuto nessuna risposta perché n’è il vostro presidente n’è il vostro assessore hanno prodotto una sola spiegazione per oltre il milione di euro di debiti che hanno votato . Era questo ” l ‘ altro modo di fare politica ” di cui parlava la sinistra. ?

  2. Consigliera Clarissa, concordo con quanto scrive, ma tolga quegli apostrofi sui né…. la lingua italiana se ne sta risentendo…

  3. @clarissa
    Vostro? Un libero cittadino non può chiedere un chiarimento, anzi il contraddittorio (=confronto) da me richiesto era proprio per permettere alla controparte di ribattere alle accuse del Presidente, che subito si viene etichettati politicamente.
    Gentile Clarissa, ringraziando il Cielo non esiste solo la politica.

  4. clarissa … ? ma clarissa chi … ?
    clarissa che sta con la maggioranza nazionale di NCD, ma con l’opposizione al municipio… ?
    o clarissa che deve ancora sentire bene l sua gente di PDL … ?
    oppure clarissa che sta con l’opposizione di FI … ?
    Se parla per l’opposizione deve chiarire questo aspetto preliminare.
    giorgio

    PS: ma x caso l’hai fatto tu il nuovo ISEE nel patto di stabilità … ?

  5. Mi scuso x gli errori in parte dovuti al fatto che sto scrivendo con un telefonino e senza rileggere . Il mio tono piccato nasce dal fatto che troppe volte ho sentito critiche faziose e giustificazioni prive di fondamento rispetto alla sinistra . Può darsi che in questo caso abbia torto e ne sarei felice, ma il fatto e’ che le opposizioni hanno divulgato un comunicato stampa dai contenuti inequivocabili e nessuno di quelli che fino ad un anno fa’ protestavano x l’aria fritta adesso ritengono di dover chiedere spiegazioni alla maggioranza . Veramente non volevo essere con voi scortese . In quanto al Giorgio che scrive , Clarissa e’ la consigliera Casasanta quella che è stata eletta ( tra le donne ) con il maggior numero di voti di preferenza quando nel 2006 ancora non si poteva fare l’abbinata elettorale uomo / donna , che è stata riconfermata nel 2008 , che ha preso più voti di alcuni degli attuali assessori nel 2013 . Quella che si è presentata con il simbolo PDL e che con tale simbolo rimarrà fino a quando insieme a chi l’ha votata riterrà opportuno . Quella ( tanto x chiarirci. ) che assolve al ruolo di maggioranza quando è in maggioranza e di opposizione quando è opposizione . Per finire però la polemica, concordo con il signore che ha dato vita a questa replica e dico invece al signor Giorgio che con la sua ironia può tornarsene a casa sua

  6. clarissa, il problema è che il pdl non c’è più. (il minuscolo che usi per il tuo nome è l’unico gesto di autocritica che apprezzo nei tuoi commenti, forse inconsapevole però)
    E a parte fare il capogruppo del nulla, che però serve a fare numero per giustificare una “testa”, un “caput” e poi rivendicare una presidenza di commissione trasparenza, ad altro non serve.
    C’è solo uno come te a Roma … Si chiama giordano.
    Forse hai preso spunto da lui… E’ un bel modello davvero …
    Falla finita di dire cose ridicole per favore.
    Sei riuscita anche ad andare contro il pdl in cui ora ti fregi di resistere come l’ultimo dei giapponesi, allorchè, insieme al pd, votaste una mozione contro la riforma dei consultori voluta da Olimpia Tarzia.
    Maggioranza, opposizione … Tu non hai mai avuto un’idea, O forse si…
    Che spettacolo triste … Seduta al centro mentre guardi giuliano che va da una parte ed stefano e giuseppe dall’altra e chiedi ai tuoi seguaci cosa fare.
    Che triste fine il pdl guidato dal signore di Prima Porta. (l’unica che merita il maiuscolo !!!)
    Siete più tristi della gioiosa macchina da guerra della sinistra del 1994…
    giorgio

  7. Giorgio io sono stata eletta con PDL e ci rimango fino a quando lo riterrò opportuno . Non mi serve prendere disposizioni x votare in un modo o nell altro . In quanto a te caro mio , posso capire la tua amarezza x essere stato eletto una sola volta x caso e mai riconfermato ma se la gente non ti ha votato e’ inutile che te la prendi con gli altri … E poi ! Falla finita con questa ossessione nei miei confronti ! Sei diventato patetico

  8. Gentile Clarissa, gentile Giorgio, in termini di scambio di commenti a livello personale siete due pari. Vi chiediamo dunque di interromperlo qui.
    Grazie
    La Redazione

  9. Accolgo l’invito della Redazione, precisando che se ho in qualche modo offeso clarissa me ne dispiace, ma ho operato esclusivamente valutazioni politiche.
    Le valutazioni umane e personali non appartengono a questa discussione.
    giorgio

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome