Home ATTUALITÀ Smog a Roma: stop illimitato ai veicoli più inquinanti, targhe alterne all’orizzonte

Smog a Roma: stop illimitato ai veicoli più inquinanti, targhe alterne all’orizzonte

Continua l’emergenza smog a Roma. Dopo dodici giorni di blocchi alla circolazione e due di targhe alterne, non accennano a diminuire le Pm10 i cui valori continuano a essere ben superiori ai limiti consentiti. A ciò va aggiunto che le previsioni meteorologiche per i prossimi giorni confermano l’assenza di vento e di pioggia che avrebbero invece spazzato via un po’ di polveri sottili nell’aria. In questo scenario ecco le decisioni del Campidoglio.

Stop ai veicoli più inquinanti

L’Amministrazione capitolina ha deciso il blocco costante della circolazione per i veicoli più inquinanti all’interno della Fascia Verde dalle ore 7.30 alle ore 20.30.
Senza scadenza: il blocco resterà in vigore fino a diverse disposizioni.

Faccia quindi attenzione chi usa uno di questi veicoli: autoveicoli a benzina “euro 0”, “euro 1”; autoveicoli diesel “euro 0”, “euro 1” e “euro 2”; motoveicoli e ciclomotori a due, tre, quattro ruote a 2 e 4 tempi “euro 0” e “euro 1”; microcar diesel “euro 0” e “euro 1”.

Targhe alterne o blocco totale?

Il Piano Regionale per il risanamento della qualità dell’aria prevede che le amministrazioni procedano, in casi particolarmente critici come quelli che sta vivendo Roma in questi giorni, con provvedimenti atti a diminuire i tassi inquinanti presenti nell’aria.

“L’amministrazione – si legge in una nota sul sito capitolino – sta valutando con attenzione ogni possibile soluzione da adottare nei prossimi giorni tenendo in debita considerazione il periodo natalizio che comporta una mobilità più intensa”.

Tradotto in soldoni, significa che decisione sarà presa nelle prossime ore ma ancora non se ne conoscono i contorni. E’ facile azzardare che in coincidenza dello shopping natalizio l’ipotesi di un blocco totale del traffico venga scartata per evitare che anche i negozianti imbraccino i forconi.

E quindi non resta che riapplicare le targhe alterne come già avvenuto la scorsa settimana. Potrebbero andare in vigore martedì e mercoledì, oppure giovedì e venerdì, oppure ancora, soluzione più che drastica, da martedì a venerdì. Nelle prossime ore se ne saprà di più.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome