Home ATTUALITÀ Consiglio XV, domani si parla di scuole Zandonai, San Godenzo e Osteria...

Consiglio XV, domani si parla di scuole Zandonai, San Godenzo e Osteria Nuova

Martedì 5 novembre, con inizio alle 10, nuova seduta di Consiglio del XV Municipio con all’ordine del giorno due proposte di risoluzione e tre mozioni. Le prime riguardano un progetto di raccolta dati degli spostamenti dei cittadini nel Municipio, per studiare i flussi di mobilità, e alcuni interventi di manutenzione nell’area giochi di via San Godenzo. A seguire si dibatteranno le mozioni ed è indubbio che saranno questi tre argomenti a catalizzare l’attenzione.

 La prima mozione segna il ritorno sulle scene del municipio di un tema che nella precedente consiliatura tante volte è stato dibattuto e altrettante volte è finito nel dimenticatoio: il bilancio partecipato, quello strumento di democrazia partecipativa che consente ai cittadini di incidere sulle scelte e sugli indirizzi economici, di supportare l’amministrazione nell’individuazione delle priorità di spesa. Questa mozione vuole riportarlo alla luce, se approvata il bilancio partecipato farà ufficialmente il suo ingresso nel XV Municipio.

La seconda è anch’essa abbastanza dirompente, si discuterà infatti della chiusura del campo nomadi di via Tenuta Piccirilli 207, meglio noto come campo River di via Tiberina. Un campo sempre mal tollerato dai residenti della zona e di Prima Porta, nei cui pressi si trova, e del quale, il 18 febbraio 2010, il precedente Consiglio dopo una lunga e movimentata seduta straordinaria ne aveva deliberato l’ampliamento.

Last but not the least, la seduta si chiuderà infine con la situazione allarmante delle scuole del territorio, tutte esemplificate nello stato di degrado in cui versa la materna-elementare di via Zandonai a Vigna Clara, così malconcia da finire addirittura in un servizio del TG3 nazionale di martedì 29 ottobre.
E infatti, come terza mozione, il consiglio sarà chiamato a discutere e approvare una proposta presentata a firma M5S-PdL con la quale si chiede alla giunta municipale di partecipare ad uno specifico programma per il recupero dell’edilizia scolastica varato dalla Regione Lazio che a tal fine mette a disposizione oltre 67 i milioni di euro. La proposta M5S-PdL chiede che vengano chiesti finanziamenti per il rifacimento dei bagni della scuola Zandonai e di quelli della San Godenzo e la demolizione dei container della scuola di Osteria Nuova.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Qualcuno ha notizie sulla proposta di risoluzione n° 1, “Progetto di raccolta dati degli spostamenti nel Municipio – Aggiornamento TPL”?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome