Home ATTUALITÀ XV Municipio, viabilità e ZTL Ponte Milvio: dibattito rinviato a lunedì 9...

XV Municipio, viabilità e ZTL Ponte Milvio: dibattito rinviato a lunedì 9 settembre

La seduta odierna del Consiglio del XV Municipio, iniziata alle 10.30, si è protratta a lungo nell’esame delle question time e dei primi punti all’ordine del giorno, compresa la solidarietà alla Ministra Cecile Kienge che ha impegnato l’aula per quasi due ore. Giunti alle 14, ci si è resi conto che non sarebbe stato proficuo dare il via al dibattito, che sarebbe stato sicuramente vivace, sulla proposta di pedonalizzare nei week-end via Flaminia Vecchia e d’istituire la ZTL estiva a Ponte Milvio. D’accordo i capigruppo, la seduta è stata quindi sospesa e aggiornata alle 10 di lunedì 9 settembre.

Visita la nostra pagina di Facebook

16 COMMENTI

  1. Due ore a discutere di Kashetu Kyenge,,, questa è la dimostrazione della pusillanimità dei novelli amministratori : continuate pure a dimostrare la vostra incapacità , quelle due ore sprecate a discutere del nulla … e se malauguratamente avesse avuto un’aggressione stile Tartaglia, quanti giorni sarebbe durata la discussione??? pensate forse di essere stati eletti per stare lì a discutere sul sesso degli angeli ???

  2. Chi crede che governare un Municipio di 160 mila persone sia solo azione amministrativa vuole ridurre tale rappresentanza solo a tecnicismi, buche nelle strade o marciapiedi da pulire. Cose importanti ma che non possono legittimare un dovere di governo di prossimità che si nutre anche di visione politica e di valori. Cittadini di una città, di un paese, dell’Europa e oltre. Che qualcuno ritenga che la globalizzazione, il tema dei di diritti dell’indifferenza, parlare di quelli che Papa Francesco definiva “innominati”, responsabili senza nome e senza volto durante il suo pellegrinaggio a Lampedusa. Sul dramma dell’immigrazione sono necessarie misure politiche ma anche un sentire di far parte della stessa umanità. Come restare indifferenti di fronte a migliaia di morti che ogni giorno contiamo a causa delle guerre, della fame o del navigare in fuga nel Mare Mediterraneo ? Ci chiede il Papa : «Chi di noi ha pianto per questo fatto e per fatti come questo?», chi ha pianto per la morte di questi fratelli e sorelle? Chi ha pianto per queste persone che erano sulla barca? Per le giovani mamme che portavano i loro bambini? Per questi uomini che desideravano qualcosa per sostenere le proprie famiglie? Siamo una società che ha dimenticato l’esperienza del piangere, del “patire con”: la globalizzazione dell’indifferenza ci ha tolto la capacità di piangere… Erode ha seminato morte per difendere il proprio benessere, la propria bolla di sapone. E questo continua a ripetersi… Domandiamo al Signore che cancelli ciò che di Erode è rimasto anche nel nostro cuore; domandiamo al Signore la grazia di piangere sulla nostra indifferenza, di piangere sulla crudeltà che c’è nel mondo, in noi, anche in coloro che nell’anonimato prendono decisioni socio-economiche che aprono la strada a drammi come questo. «Chi ha pianto?», chi ha pianto oggi nel mondo?. Basta con la globalizzazione dell’indifferenza, reagiamo con tutte le nostre forze e con ogni nostra possibilità di educare a questo le giovani generazioni. A questo pensavano i consiglieri municipali approvando l’ordine del giorno di solidarietà a Cècile Kyenge …

  3. @ Sig. Pira, dato che oggi si sente tanto “ecumenico” e non vuole restringere l’operato dei novelli amministratori “sinistrati” solo alle “questioni di bottega”, allora continui pure a riportare sul blog tutto ciò che dice il Santo Padre, ad esempio sui temi etici… vediamo un po’ se lo fa, altrimenti la sua è stata solo una bassa strumentalizzazione… E’ facile per tutti mettersi bocca le parole del Papa che ci convengono, e lasciar perdere il resto : ci dimostri che lei è un buon credente… altrimenti lasci perdere, e nel suo intimo,faccia un’esame di coscienza…
    Strumentalizzare le parole del Papa per giustificare l’operato dei suoi amministratori poteva risparmiarcelo… è un boomerang..

  4. @ PIRA
    Non può citare il vangelo e il Papa solo quando Le pare, eh, però!?!
    Se vuole essere coerente, allora deve citare e difendere le posizioni della fede cristiana anche su aborto (a proposito di Erode…: la strage degli innocenti, se La ricorda??), divorzio e matrimonio tra omosessuali.
    A proposito di questi argomenti, quali parole del Papa (questo e dei precedenti) ha da citare per far aprire gli occhi al Suo partito?

  5. @Ferri e @ Diamante : vi ringrazio per l’attenzione e per i graditissimi consigli su cui rifletterò durante il mio digiuno e meditazione di sabato ( insieme alla richiesta di pace in Siria e Medio Oriente) . Per ora cito tutto quanto il papa ha detto rimandando per problemi di spazio a questo sito http://www.vatican.va/phome_it.htm in cui c’è tutto. Buona lettura a chiunque voglia approfittarne.

  6. @ Sig. Pira,lei chiede rispetto agli altri, ma poi si sente velatamente piccato se viene riportato con i piedi per terra : le consiglio altresì di meditare su quanto dice il Papa sui dogmi della Chiesa, e poi su divorzio, matrimonio omosessuale, adozione di bambini da parte di persone omosessuali, aborto, eugenetica, procreazione assistita, eutanasia.
    Dato che c’è , faccia prendere posizione su questi temi al consiglio municipale del XV , vediamo se hanno lo stesso interesse dimostrato per Kashetu che vuole “genitore 1 e 2” al posto di papà e mamma.
    p.s. a proposito, lei che è vicino al capo della Chiesa cattolica, ci cosa ne pensa…

  7. voglio solo ricordare che la giusta solidarietà al Ministro era già stata data a luglio con un altro atto…. per questo ieri il PDL ha deciso di astenersi in quanto veniva considerato un atto inutile…

    come ieri qualcuno ha detto in aula ricordiamoci che siamo il Municipio XV e non il parlamento europeo di Strasburgo…

  8. Mo ricomincia sto quaquaraqua di regazzini d’asilo nfantile , ma nvece de di stupidaggini Tutti una appressa a n’artara cercate de produrre documenti dove la gente vede che quello che dite e’ vero .
    Sempre co sto giochetto ma nun crescete mai a noi cittadini nun cene frega gnente de ste chiacchiere.
    E” n’ anno e mezzo che gira er problema de sta scola lo sanno pure li serci .

  9. Esimio garzone i quacquaracquà sono quelli che perdono tempo in due sedute del consiglio comunale a parlare di Kashetu Kyenge senza averne motivo serio , deve essere più chiaro e non generalizzare… altrimenti anche lei strumentalizza come Pira…

  10. Me scusi sor Garzone le regole della sua norceria le fa lei in casa sua. Ma di cosa e come discutere di temi che interessano altri sia un po’ più liberale.

    @ Ferri e @ Diamante: il PD è un partito e una associazione laica che ha i suoi valori di riferimento (e una Codice etico) e fa politica difendendo gli interessi di tutti i cittadini non di una parte (religiosa, teista o atea). Sui temi etici da voi citati ha approvato un Documento che se volete trovate in questo link : http://www.partitodemocratico.it/doc/237849/diritti-lassemblea-approva-il-documento-del-comitato-il-verbale-e-un-contributo-di-arricchimento.htm dove si chiariscono le posizioni assunte.
    Fondamentale il ribadire che ” È proprio il riconoscimento della laicità dello Stato, del suo carattere non sacrale, che costituisce il presupposto per un continuo adattamento della sua legislazione alle esigenze del pieno sviluppo della personalità degli individui che ne fanno parte. Per questo il Partito Democratico non solo riconosce e promuove il pluralismo all’interno della società, ma ritiene anche che esso sia un valore al proprio interno, perché dalla presenza di diverse tradizioni di pensiero, così come dal riconoscimento e dalla valorizzazione delle differenze di genere, può ricavare un ineguagliabile patrimonio di valori e di significati da cui attingere per orientare la propria azione politica”. Con senso di responsabiità e di rispetto dei valori costituzionali.

  11. @ Sig. Pira, non faccia il gioco delle tre carte : quando le conviene ,la sua bocca s’infarcisce di frasi pronunciate dal Santo Padre, se invece le fanno notare che sta attuando opera di strumentalizzazione , viene fuori l’anima sinistroide, laica e anticlericale.. si decida.. abbia una linea univoca , mica può un giorno seguire ciò che dice il Papa e il giorno dopo dire il contrario, presentando un documento sui temi etici del suo partito che non è sicuramente un vangelo!!!
    p.s. : per me la discussione termina qui, e le consiglio di non continuare, aumenterebbe la magra figura..

  12. @Ferri alla coerenza delle mie posizioni ci rifletto sempre. Non do giudizi su persone che non conosco. E tanto meno ritengo che chi la pensa diversamente da me, o dalle posizioni del mio partito, non meriti rispetto e possibilità di confronto. E’ la regola dello stato di diritto e della democrazia. grazie, infine, della sua preoccupazione di evitarmi magre figure…

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome