Home ATTUALITÀ Cozza, Paris (PD): “A settembre lo scuola tour del XV Municipio”

Cozza, Paris (PD): “A settembre lo scuola tour del XV Municipio”

Galvanica Bruni

cozza-paris.jpgCome già anticipato nella recente intervista a VignaClaraBlog.it, partirà ufficialmente dal mese di settembre lo “Scuola Tour” del XV Municipio: “un vero e proprio tour, le cui tappe vedranno protagoniste le strutture scolastiche del territorio situato a Roma Nord”. Lo comunicano in una nota Alessandro Cozza, Assessore alla Scuola e alla Politiche Culturali, ed Elisa Paris, Assessore ai Lavori Pubblici, e la Commissione Scuola.

“Inizieremo a settembre il tour delle scuole del nostro Municipio per verificare di persona la situazione dei nostri plessi e stilare un rapporto sulle criticità che richiedono interventi urgenti. Sarà un progetto fondamentale perché ci permetterà di avere una maggiore e più efficace capacità decisionale ed il tutto avverrà in stretta collaborazione con i dirigenti scolastici e soprattutto con la Consulta della Scuola che la Giunta Torquati ha intenzione di far partire già da settembre”, dichiarano i due assessori spiegando che il tour ha avuto un prologo già in questa prima giornata di agosto.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

“Ci siamo recati questa mattina nel plesso scolastico della Zandonai, scuola materna ed elementare di Vigna Clara: è stata una visita per verificare i problemi dei bagni e dei cornicioni per i quali il Municipio – concludono – ha già richiesto interventi nel Piano Investimenti.”

NdR: E’ un decennio che genitori degli alunni e il personale della Zandonai protestano per le pessime condizioni in cui versano i servizi igienici della scuola, l’ultimo episodio, sfociato in una denuncia alla ASL, è dello scorso maggio: leggi qui 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 commento

  1. Ma la “pausa estiva” ha un senso difronte ad emergenze come quelle dei bagni della Zandonai? E quando li vogliamo fare questi benedetti lavori… a settembre, quando le scuole saranno riaperte?

    Sempre meglio a settembre che “mai”….

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome