Home ATTUALITÀ Al Foro Italico “viale Pietro Mennea”, parola di Alemanno

Al Foro Italico “viale Pietro Mennea”, parola di Alemanno

mennea.jpgUna strada per Pietro Mennea. La proposta lanciata ieri dal quotidiano romano Il Tempo di intitolare una via della Capitale al campione olimpico scomparso pochi giorni fa è stata accolta positivamente da Gianni Alemanno. “Al Foro Italico un viale per Pietro #Mennea. Doveroso dedicare una strada alla Freccia del Sud”. Così il sindaco ha scritto questa mattina su twitter spianando la strada alla proposta.

Com’è noto le vie della burocrazia, quando si tratta di toponomastica, sono sempre irte di ostacoli ed è per questo che ieri Alemanno, come riporta Il Tempo,  aveva detto: “Piuttosto che scegliere una strada vecchia o una nuova via in periferia sarebbe meglio trovare un viale dove non abiti nessuno, magari nel cuore sportivo di Roma”.

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. a parte l’affetto per Mennea, la legge dice che per intitolazioni ufficiali di edifici e strutture pubbliche devono trascorrere 10 anni dalla morte del personaggio.

  2. Egregio Giulio, è vero, la legge da lei citata prevede che nessuna strada o piazza pubblica possa essere denominata a persone che non siano decedute da almeno dieci anni. Ma forse non sa che c’è un comma che consente di derogare a questa regola in casi eccezionali, ad esempio quando si vuole dedicare una strada a persone che hanno benemeritato della nazione. Credo che Pietro Mennea, simbolo dello sport italiano, possa rientrare in questa fattispecie. Buona sera.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome