Home ATTUALITÀ XX, Cozza (PD) Pica (SEL): a Tor di Quinto un circo abusivo...

XX, Cozza (PD) Pica (SEL): a Tor di Quinto un circo abusivo grazie a Giacomini

Il circo Mario Orfei dei Bellucci, impiantatosi in viale Tor di Quinto nell’area parcheggio ex Gran Teatro dallo scorso 20 dicembre con un programma di spettacoli fino al prossimo 27 gennaio, sarebbe abusivo. E’ questa la conclusione alla quale sono giunti i consiglieri del XX Municipio Alessandro Cozza (PD), e Alessandro Pica (SEL) che, documentando tale affermazione, in una nota congiunta denunciano il fatto addossandone la responsabilità, e non solo, al presidente del Municipio, Gianni Giacomini.

“Il circo Bellucci è abusivo. Non ce lo stiamo inventando ma a confermarcelo – sostengono i due consiglieri – sono stati sia il direttore del nostro Municipio sia quello del Dipartimento Tutela Ambientale del Comune che in una nota giunta in Commissione Trasparenza ci hanno comunicato come nessuno dei due uffici, gli unici preposti a farlo, abbiano autorizzato l’installazione di questo circo a Tor di Quinto”.

“Non è la prima volta che in XX Municipio compare dall’oggi al domani un circo abusivo. La stessa situazione paradossale di questi giorni si era vissuta l’anno scorso sulla Cassia. Ancora una volta il presidente Gianni Giacomini permette che nel XX municipio succeda di tutto senza nessun controllo del territorio e, soprattutto, con un danno erariale molto importante per il mancato pagamento dell’occupazione suolo pubblico da parte del circo abusivo”.

” Non solo – incalzano Cozza e Pica – ma siamo stati informati da alcuni cittadini che dagli uffici della presidenza di Giacomini escono dei pacchi regalo con dentro dei biglietti proprio del circo abusivo. Nel caso questo fosse vero sarebbe l’ennesimo caso di rapporto tra il presidente del XX e affari poco chiari come per esempio successo nel famoso casi dei cassonetti gialli.”

“Già da qualche giorno il dipartimento ha dato mandato al XX Gruppo di Polizia Municipale di intervenire per sgomberare l’area. Ora speriamo – concludono – che questo accada quanto prima e che questa possa essere l’ultima delle trovate giacominiane, convinti che presto in questo municipio a governare ci sarà un’altra maggioranza.”

Visita la nostra pagina di Facebook

8 COMMENTI

  1. fa spavento vedere come il non rispetto delle regole sia sempre più diffuso, e fa ancora più spavento quando questo viene da chi le regole dovrebbe farle rispettare

  2. Secondo me, in paese dove “regnano” pagliacci, burattini, nani, acrobati ( in bilico tra i partiti, che saltano da un estremo all’altro dell’arco costituzionale, incredibilmente attaccati alla poltrona ecc. ecc. ) un circo non ha bisogno di autorizzazioni particolari, gli spetta di diritto e senza preavviso!!

  3. Bravo Luca! Finalmente uno che dice come stanno le cose! Signora Angela Atene le campagne elettorali si fanno non con i circhi ma con i “rimborsi elettorali” a cui PDL, PD, UDC, IDV, Lega, FL non ha voluto rinunciare!

  4. “…con un programma di spettacoli fino al prossimo 27 gennaio…”.
    Sicuramente il 27 gennaio l’area sarà sgomberata….forse….bisogna vedere se la Polizia Municipale avrà tempo di assistere alla partenza del Circo, così occupata come è a mettere multe alle macchine in seconda o in terza fila a Piazza Ponte Milvio o a via Riano…..

    A proposito di circhi…..ma quando accadrà che questa Giunta sgombererà l’area del Municipio??

    Paolo Salonia, portavoce del Comitato Abitare Ponte Milvio

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome