Home AMBIENTE Al via Art’Eco, L’arte del RiUso per diventare cittadini virtuosi

Al via Art’Eco, L’arte del RiUso per diventare cittadini virtuosi

arteco.JPGAma S.p.A., in occasione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2012, presenta Art’Eco – L’arte del RiUso, esempi concreti di come si possano, quotidianamente, ridurre i rifiuti e realizzare piccoli e grandi capolavori. La manifestazione, che si terrà dal 23 al 25 Novembre presso il Centro Culturale Elsa Morante, grazie alla collaborazione di Zètema e in sinergia con numerose altre associazioni, proporrà mostre, laboratori, incontri e appuntamenti per testimoniare come si possa utilizzare e valorizzare un “rifiuto”.

Ne dà notizia l’ufficio stampa di AMA spiegando che nell’area espositiva sarà possibile ammirare la linea di accessori d’abbigliamento Carmina Campus (realizzati con sacchi della spazzatura grazie all’estro di Ilaria Venturini Fendi), l’Associazione culturale Dress in Dreams proporrà invece le opere di due artisti del riuso (Howtan RE e Federico Paris), cui si affiancheranno le maschere di Alessandro Baronio, mentre l’Associazione Diletta Vittoria presenterà le “Shopping BAG” (Shopper di carta, ma non solo, frutto del riuso artistico dei materiali); infine sarà possibile apprezzare i gioielli ByLudo, di Ludovica Cirillo, realizzati con il sapiente riciclo di pezzi di apparecchiature elettriche ed elettroniche, in particolare le tastiere dei computer.

L’area laboratori permetterà ai visitatori di toccare con mano le tante possibilità che il mondo del recupero propone. L’associazione Salvamamme mostrerà come aggiustare i giocattoli e realizzarne di nuovi, Refugee ScArt insegnerà a realizzare decorazioni, borse, cinture, collane e complementi di arredo partendo dagli scarti della plastica; il rifiuto si trasforma poi nel soggetto attivo di versi poetici, realizzati nell’originale laboratorio letterario proposto dall’associazione culturale Libra, mentre l’associazione culturale Trait d’Union utilizzerà principalmente carta e scarti di lavorazioni edili per creare originali complementi d’arredo o nuovi biglietti augurali in vista del Natale.

E agli alberi di Natale sarà dedicata parte dell’area esterna dove, grazie alla collaborazione del Corpo Forestale dello Stato (nella cui area espositiva si potranno ammirare specie rare e da proteggere), AMA lancerà la ormai tradizionale campagna “Raccolta Straordinaria degli Alberi di Natale” prevista dal 7 al 19 Gennaio 2013 per far sì che, dopo le feste, gli abeti natalizi non finiscano in discarica. Sempre nell’area esterna sarà presente anche l’Associazione Culturale Ciclonauti per dimostrare come quasi l’80% delle biciclette gettate tra i rifiuti siano invece riutilizzabili e come si possa comunque, nei rimanenti casi, utilizzare singoli pezzi funzionanti come ricambi o per produrre scenografie teatrali, opere d’arte e carrelli per il trasporto di oggetti voluminosi.

Nell’area teatro Venerdì 23 – ore 11,00 si terrà la presentazione di Art’Eco, e nel pomeriggio dello stesso giorno, alle ore 15,30, il Talk Show condotto da Monica Maggi, giornalista e presidente dell’Associazione Libraduepuntozero, “CUCINARE SENZA SPRECHI – Contro lo spreco alimentare: azioni e ricette”: partendo dalle ricette dall’omonimo libro di Andrea Segrè il pubblico di Art’Eco potrà approfondire l’Arte del RiUso anche in cucina.

Sempre nell’area teatro si terranno due appuntamenti dedicati ai più piccini e non solo: Sabato 24 alle ore 15.30 sarà proiettato il cult d’animazione WALL•E, realizzato da Pixar Animation Studios in coproduzione con Walt Disney Pictures, (un robot impegnato a ripulire il pianeta dall’inquinamento e dal continuo accumularsi di rifiuti elettrici ed elettronici), mentre Domenica 25, sempre alle ore 15.30 sarà proiettato Earth – La nostra Terra il docufilm della Disneynature, girato in 200 differenti sedi, 26 nazioni e con 40 troupe specializzate, per offrire uno spettacolare panorama sulla biodiversità.

Il centro sarà aperto dal Venerdì alla Domenica, dalle 9.00 alle 20.00. L’ingresso è gratuito così come tutte le attività (laboratori e proiezioni) fino ad esaurimento posti.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome