Home ATTUALITÀ Titoli a effetto contro Roma Nord. Ovvio, solo per monetizzare

Titoli a effetto contro Roma Nord. Ovvio, solo per monetizzare

strillone.jpgCerto che sarebbe una bella perdita economica per chi punta il dito contro l’area a nord della capitale se di colpo gli stessi abitanti del XX municipio e delle zone limitrofe decidessero di boicottare certa stampa. Quella che pennella con colori inadatti popolazione e piazze, aree e situazioni prendendo spunto dai fattacci della Regione Lazio, vagheggiando chissà quale alchimia dietro i comportamenti di politici che, magari, sono stati votati pure da chi descrive magagne e demeriti.

Fortuna che siamo diversi, che non invitiamo a tener chiuso il borsellino davanti al giornalaio di fiducia, ognuno è libero di leggere quel che vuole; ma confidiamo da sempre nell’arguzia del lettore, capace di leggere fra le righe cosa si scrive sulle nove colonne d’un quotidiano.

Certo, non è una storiella da raccontare ai ragazzini quella che fa intuire come certi articoli, e certi titoli allegati, siano scritti ad hoc per accattivare le simpatie dei lettori, per fare in modo che ci si avvicini al bancone dell’edicola “costringendo” il lettore a comprare certa stampa.

Vent’anni fa, notte successiva a un tragico incidente stradale in cui persero la vita cinque ragazzi sulla Tuscolana, ascoltai le decisioni di chi puntava a piazzare un certo numero di copie superiori alla media nelle zone legate ai luoghi di residenza delle vittime. Scelta corretta, se solo si fosse pensato al desiderio d’informare amici e conoscenti.

In realtà quel giorno si puntava semplicemente a vendere il 24% in più delle copie per quel fatto di sangue. L’informazione non interessava, serviva monetizzare quell’incidente.

Ecco, se serve monetizzare pure le magagne della Regione Lazio affliggendo e mettendo in croce la popolazione dell’area a nord della capitale, fate pure, avete il coltello dalla parte del manico. Poi però non vi lamentate se la vendita di certi quotidiani calerà vertiginosamente.

Massimiliano Morelli

riproduzione riservata – proprietà EdiWebRoma

 

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome