Home ARTE E CULTURA XX Municipio tra storia arte ed archeologia

XX Municipio tra storia arte ed archeologia

Archeologia a Roma NordIl XX Municipio di Roma nel suo territorio ospita siti di interesse storico, artistico ed archeologico di estrema rilevanza. Al suo interno scorrono infatti due delle principali consolari romane, la Flaminia e la Cassia, che hanno visto transitare durante e dopo l’Impero romano sia le legioni che i conquistatori della caput mundi.

E’ su queste consolari che si raccolgono i principali referti archeologici di Roma Nord come ricordato nella Conferenza sul Patrimonio Storico-Archeologico del Municipio Roma XX.  Dalla recente scoperta in via Vitorchiano del Mausoleo di Nonio Macrino, detto il Gladiatore, alla celeberrima Villa di Livia a Prima Porta senza dimenticare i piccoli gioielli di Malborghetto e le Grotte di Via Flaminia.

E per venire ai tempi più recenti, come non pensare alla stupefacente meridiana del 1700 scoperta in una chiesa nei pressi di Formello (che non è XX Municipio ma è limitrofo ai suoi confini), piuttosto che ai mosaici del Foro Italico, opera dei maestri friulani?

Nella mappa che trovate qui sotto abbiamo voluto raccogliere gli articoli di maggior interesse pubblicati da VignaClaraBlog.it e dedicati a questo tema.  Ad ogni freccia verde corrisponde un sito, un luogo, un monumento od una scoperta.


Visualizza Siti Archeologici XX Municipio in una mappa di dimensioni maggiori

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Giova ricordare che per la nostra amministrazione questo immenso patrimonio archeologico e naturalistico (che potrebbe essere fonte di ricchezza e di lavoro per tutto il quartiere, oltre che per tutta la città) non ha alcun valore in confronto alla convenienza ed alla speculazione dei soliti costruttori.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome