Home ATTUALITÀ Tutti quanti (gli studenti) voglion fare jazz

Tutti quanti (gli studenti) voglion fare jazz

casa-del-jazz.jpgVenerdì 1 giugno alla Casa del Jazz avrà luogo la 2 matinée musicale per gli studenti delle scuole di Roma dopo il grande successo del 18 maggio quando sul palcoscenico si sono esibiti anche i bambini dell’istituto scolastico Merelli di Ponte Milvio. Guidati dal Maestro Schettini con la coreografia della maestra Stella Ruggieri i piccoli hanno intonato la canzone “tutti quanti voglion fare jazz” dal film gli Aristogatti.

Un trionfo, anche perchè i musicisti professionisti presenti hanno improvvisato con loro creando un dialogo musicale e trascinando nell’euforia l’assessore capitolino alla cultura Dino Gasperini, il direttore generale dell’azienda Palaexpo De Simoni, l’assessore alla cultura del XX Municipio Marco Perina e la consigliera Sonia Costantini, consulente artistico della Casa del Jazz ed ideatrice del progetto, che hanno cantato in coro con i bambini.

Durante la lezione anche gli studenti della scuola G.Petrassi di via della Maratona si sono esibiti davanti ad un pubblico attento ed interessato. Gli artisti presenti hanno invece raccontato con la loro musica dal vivo le origini del Jazz presentandone gli strumenti caratteristici.

Venerdì 1 giugno si replica con il liceo Farnesina e la scuola di via Santa Giovanna Elisabetta. Chi vuole assistere può farlo inviando una mail a soniacostantini@virgilio.it.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Spesso e volentieri leggo vignaclara blog,ed devo dire che spesso ci sono delle belle notizie….e in questo periodo ne abbiamo tutti bisogno….bellissima questa iniziativa della casa del jazz ,un modo intelligente e dinamico per avvicinare i ragazzi a questo tipo di musica …..bravissimi tutti… i ragazzi…. gli insegnanti …..gli assessori…ma un grazie speciale allla consigliera Sonia Costantini ideatrice di questo progetto…donna instancabile e piena di idee rivolte ai piu’ giovani e ai un po’ meno….con il fine unico di rimuovere la cultura in tutte le sue forme…….

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome