Home ATTUALITÀ Cassia – Dopo sette anni Carabiniere riconosce latitante e lo arresta

Cassia – Dopo sette anni Carabiniere riconosce latitante e lo arresta

carabinieri-arresto7-2.JPGI Carabinieri della Stazione di Anguillara, nel corso di un servizio di repressione dei reati contro il patrimonio per il quale era anche previsto un serrato controllo nelle abitazioni di alcuni pregiudicati, in zona Cassia, all’interno di una di queste occupata da un 32enne romeno, hanno trovato un suo connazionale di 42 anni latitante dal 2007. Era ricercato per violenza sessuale e per furto aggravato.

L’uomo, sfuggito nel tempo ai controlli grazie a falsi documenti, questa volta non è riuscito a trarre in inganno i Carabinieri.
Proprio uno dei militari, evidentemente dalla memoria di ferro, lo aveva infatti arrestato per evasione dai domiciliari nel comune di Campagnano ben sette anni fa, nel 2005, quando prestava servizio presso la locale Stazione dei Carabinieri.
Riconosciutolo, lo hanno arrestato e portato nel carcere di Rebibbia dove deve scontare una pena complessiva di 9 anni, 2 mesi e 27 giorni.

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome