Home ATTUALITÀ Acqua pubblica e tariffe: ne discute il Consiglio del XX Municipio

Acqua pubblica e tariffe: ne discute il Consiglio del XX Municipio

A seguito dell’annullamento della seduta dello scorso 6 febbraio, causa chiusura degli uffici pubblici per emergenza neve, il Consiglio del XX Municipio è stato nuovamente convocato lunedì 13 febbraio alle 9.30, nella sede di via Flaminia 872, con lo stesso ordine del giorno che prevede tre argomenti. il primo sarà l’adozione del doppio senso di marcia di via Carlo Emery, a Saxa Rubra, ed il secondo la situazione part- time dei neoassunti del Comune. Clou della seduta sarà però il terzo argomento, e cioè l’adeguamento della tariffa del servizio idrico sulla base dell’esito del referendum di giugno 2011

Per dovere di cronaca occorre ricordare che a questo referendum il 94% dei 56.700 votanti del XX Municipio che si recarono alle urne ha espresso un voto a favore dell’acqua pubblica (leggi qui).

Con il documento che verrà discusso, se approvato, il Consiglio municipale formalizzerà la sua richiesta alle autorità competenti affinchè diano piena, corretta e tempestiva esecuzione all’esito del referendum.
Ma non solo. Il documento chiede al Sindaco e alla Giunta di Roma Capitale di adoperarsi affinché venga convocata l’Assemblea dei sindaci della ATO 2 Lazio centrale Roma avente all’ordine del giorno l’adeguamento della tariffa del servizio idrico integrato all’esito del referendum abrogativo, eliminando quindi dalla tariffa attualmente applicata la parte relativa alla remunerazione del capitale investito.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome