Home ATTUALITÀ Roma, scuole chiuse anche martedì 7 febbraio

Roma, scuole chiuse anche martedì 7 febbraio

“Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, d’intesa con il presidente della provincia Nicola Zingaretti, dopo le segnalazioni di molti presidenti di Municipio, e in assenza fino ad ora di una previsione meteo ufficiale della Protezione civile nazionale, ha firmato un’ordinanza per mantenere domani la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado.” Lo comunica il Campidoglio in una nota spiegando che “d’intesa con il direttore dell’ufficio scolastico del Lazio, dott.ssa Maddalena Novelli, si dà disposizione a tutti i presidi e i dirigenti scolastici di attivarsi con il personale di servizio per segnalare a Roma Capitale e alla Provincia di Roma eventuali problemi relativi alle vie di accesso agli istituti e ai cortili interni per evitare ogni pericolo di ghiaccio o di alberature pericolanti, così da garantire l’incolumità dei bambini e dei loro genitori. D’intesa con il Prefetto, gli uffici pubblici saranno riaperti normalmente domani anche per coordinare la riapertura delle scuole nella giornata di dopodomani”.

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Ne ho sentite di tutti i colori in merito alla disputa Alemanno e Protezione civile. Non ultima l’affermazione di un automobilista che inveiva contro il Comune reo di non avere le attrezzature per risolvere il problema della neve. Mi sono limitato a dirgli: ‘ma non le sembra assurdo spendere una barca di denaro pubblico per far fronte alle nevicate romane? negli ultimi 56 anni ce ne sono state soltanto 3, quelle del 1956, 1985 e quest’ultima!’ Non ha replicato….aveva capito! Ho, tra l’altro, apprezzatol’atteggiamento di molti cittadini che si sono fatti parte attiva spalando loa neve. Anch’io l’ho fatto e per evitare di scivolare ho sparso del sale sul vialetto di marmo di uscita dallo stabile.
    Sergio Brunozzi

  2. be’ secondo me dovrebbero riaprire queste scuole a Roma perche’ la neve non c e’ piu’ e invece lasciare l allerta nelle zone a rischio:abruzzo marche lazio ecc

  3. non siamo mai contenti di nulla, hanno fatto benissimo a tenere le scuole chiuse. Il problema non sono le strade, il problema sara’ parcheggiare le auto dato che i bordi delle strade sono ancora pieni di ghiaccio e c’e’ anche il rischio di scivolare.
    Spesso perdiamo di vista il fatto che le scuole non sono dei luoghi dove parcheggiare i figli!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome