Home ATTUALITÀ Auditorium – Standing ovation per Giorgio Onorato, la voce di Roma

Auditorium – Standing ovation per Giorgio Onorato, la voce di Roma

Il concerto “Identità e tradizione nella musica romana” organizzato ieri sera nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica, ha regalato davvero grandi emozioni ed ha rappresentato la rivincita della musica popolare dedicata a Roma. Lo spettacolo, voluto da Roma Capitale, è stato onorato dalla presenza dei più grandi interpreti della canzone romana. In una sala Sinopoli gremita  come non mai c’erano proprio tutti. Ma il vero mattatore è stato lui, Giorgio Onorato, 89 anni, la voce de Roma.

Da Renzo Renzetti a Maurizio Francisci con i giovanissimi Cerchi Magici, da Ezio Baiocco a Fabrizio Amici, figlio del grande Alvaro. Presente anche Velia, compagna di Aldo Donati della Schola Cantorum, tutti insieme hanno allietato il pubblico con il repertorio classico scatenando languidi ricordi e momenti di commozione, come quando Enrico Montesano ha intonato Roma Nun fa la Stupida in duetto con Velia Donati.

E poi il vero mattatore della serata Giorgio Onorato, classe 1927 che ancora canta e incanta a cui è doveroso attribuire l’appellativo de “La voce di Roma”, salito sul palco con la verve e la grinta di un ragazzino, con le storiche 100 Campane e Er Barcarolo Va.
Pubblico in piedi e standing ovation prima della consegna del premio alla carriera consegnatogli dal Sindaco Gianni Alemanno davanti a tutti i suoi colleghi in quello che è stato, stavolta come mai,un vero e proprio più che meritato tributo.

Insieme alla canzone, anche la poesia grazie a interpreti come Renato Merlino, Angelo Blasetti, il Centro Romanesco Trilussa fondato da un altro grande poeta Giorgio Roberti che hanno declamato versi di Belli Trilussa e Pascarella.

Hanno chiuso la serata Ambrogio Sparagna e l’Orchestra Popolare Italiana proponendo brani tratti da musiche di Giggi Zanazzo. Un’ esibizione straordinaria dell’orchestra unica nel suo genere, composta da giovani e meno giovani musicisti provenienti da varie regioni con le diverse contaminazioni musicali e strumenti tipici alcuni dei quali molto rari, stabile ormai da tempo all’interno delle attività ufficiali della Fondazione Musica per Roma.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Finalmente il Comune di Roma Capitale onora l’ottantacinquenne voce di Roma Giorgio Onorato….alla serata di tradizione romana i cantanti garbatellani Fabrizio Amici figlio di Alvaro, Gianluca Carlini, e l’attore Enrico Montesano e la serata è stata conclusa con i giovani cantanti e musicisti del gruppo i cerchi magici e dal maestro Maurizio Francisci…tanto per essere precisi…visto che io c’ero…..dall’inizio alla fine.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome