Home ATTUALITÀ Cassia – Asilo nido e scuola dell’infanzia internazionale, e non solo

Cassia – Asilo nido e scuola dell’infanzia internazionale, e non solo

Asilo CassiaDa Settembre 2011, all’interno della Riserva Naturale dell’Insugherata, sulla Cassia vicino a Tomba di Nerone, è aperto una nuovo asilo internazionale inglese e francese. Little Steps-Petits Pas non è solamente una scuola multi-culturale ma uno spazio pensato appositamente per i bambini da 15 mesi a 6 anni.

E’ anche un laboratorio pomeridiano ricco di attività extra-scolastiche in cui continuare ad imparare giocando. Uno spazio poliedrico, insomma, in cui i bambini possono imparare l’inglese ed il francese divertendosi secondo metodiche di apprendimento consolidate.

Le lingue si imparano da piccoli

Asilo CassiaL’idea di questa scuola nasce dalla convinzione che le lingue si imparano da piccoli: l’Asilo nido sulla Cassia accoglie bambini dai 15 ai 36 mesi mentre la Scuola dell’Infanzia è per i bambini dai 3 ai 6 anni. La proposta formativa inizia con l’apprendimento della lingua inglese a partire dal primo anno durante tutta la giornata e della lingua francese con un inserimento graduale.

A partire dal secondo anno, il francese viene inserito interamente nella didattica scolastica, al pari passo con l’inglese. Si avvia così il bambino ad un processo di appropriazione e apprendimento precoce sin dai primissimi anni di vita, attraverso la curiosità ed il gioco della seconda e terza lingua, secondo modalità e schemi mentali già usati per la lingua madre. Al termine di questo percorso formativo, il bambino percepirà le altre lingue come sue e svilupperà l’idea di se stesso come soggetto plurilingue.

E nel pomeriggio, per i piccoli da 3 ai 12 anni, spazio alla fantasia con i laboratori creativi in inglese e francese dove i bambini imparano le lingue divertendosi.

E non è necessario conoscere le lingue… si va a scuola per imparare!

Per i più piccoli, da 15 mesi in su, che vogliono solo giocare per qualche ora senza l’obbligo di frequentare tutti i giorni l’Asilo è previsto il servizio di Ludoteca.

Asilo Cassia

Sempre aperti, anche a Natale e nelle feste comandate

La Little Steps-Petits Pas non chiude mai. Per venire incontro alle esigenze dei genitori a Natale arriva il Winter Camp, che come il Summer Camp estivo, accoglie i piccoli che vogliono venire a giocare durante le settimane di Natale in cui la loro scuola chiude.

Dal 27 dicembre 2011 al 5 gennaio 2012 la scuola dell’infanzia accoglie infatti tutti i bambini dai 3 ai 10 anni per fare attività e giochi in inglese. E nei week end? Ci sono le feste di compleanno nella villa e nel grande giardino attrezzato !

Tate&Tutor

Tate & TutorDa poche settimane, inoltre, su richiesta di alcune mamme, la Little Steps-Petits Pas unisce i suoi servizi  a quelli di un’agenzia di servizi per l’infanzia: Tate&Tutor. Fornisce, cioè, tate, baby-sitter, accompagnamento in macchina, aiuto compiti e lezioni a casa di inglese e francese. Un servizio molto apprezzato perché aiuta concretamente i genitori, generalmente lavoratori full-time, che hanno bisogno di una figura di responsabilità alla quale delegare il coordinamento delle attività dei bambini.

Per saperne di più

Scuola Internazionale Little Steps-Petits Pas
Via Cassia 783 (Tomba di Nerone)
Tel: 06 60668708
Asilo e Ludoteca: dal Lunedì al Venerdì dalle 8.30 alle 16.00 – dai 15 ai 36 mesi
Scuola dell’Infanzia: dal Lunedì al Venerdì dalle 8.30 alle 16.00 – dai 3 ai 6 anni
Laboratori pomeridiani: dal Lunedì dalle 15.00 alle 18.00 – dai 3 ai 12 anni
Feste private: week –end
Servizi dell’agenzia Tate&Tutor: chiamare 06 60668708

I consigli di VignaClaraBlog.it

Visita la nostra pagina di Facebook

10 COMMENTI

  1. E’ una bellissima scuola ubicata in un “setting” spettacolare! E poi ci sono delle attività divertentissime per i bambini. Raccomando questa scuola a tutti i genitori della zona e non. Happy English to everyone!

  2. devo dire che ho avuto modo di visitare “Little Steps” e l’ho trovato un luogo veramente gradevole: immerso nel verde, silenzioso ed ospitale, con strutture ed arredamento a “misura di bambino” mi ha fatto tornare la voglia di essere piccolo per poterci andare tutti i giorni. Trovo poi molto interessante la possibilità dell’apprendimento “da subito” di una lingua straniera, che, come è noto, se imparata da bambini viene immediatamente assimilata.
    Veramente un’ottima idea. Complimenti dunque, e buon lavoro!

  3. Natura e lingue straniere: penso sia un binomio di cui ogni bambino della nuova generazione abbia bisogno per crescere sano e pronto per affrontare la vita un passo in avanti rispetto agli altri! Bell’idea!

  4. ricomando la scuola che è proprio in un buon luogo visto che la zona è attivà ma i bimbi sono fuori dal “caos” della città, ci possono travare calma e verde come richiedono!! poi, è molto bello ed è più facile imporare da piccoli, ho potuto vedere visitandola che i piccoli che ci vano sano gia qualche parole inglese… è bellissmo e cosi importante per il futuro che non si puo mancare!!! buon proseguimento

  5. magnifico! l’apertura durante le vacanze di Natale è grande iniziativa, nei giorni di chiusura della scuola l’organizzazione è un vero problema…proverò sicuramente il winter camp!

  6. Passavo davanti la Riserva dell’Insugherata tutti i giorni, per andare a scuola e m’incantavo a spiare la villa abbandonata che si scorgeva tra gli alberi. C’era un qualcosa che mi attirava!!! La Little-Steps è una scuola a tutti gli effetti e come dovrebbero essercene anche in altri posti; offre servizi di tutti i tipi e abbraccia quelle fasce d’età importanti per la formazione e l’educazione. Inutile negare o fingere che veniamo tutti i giorni invitati a un’apertura globale e sopratutto mentale, quindi il fatto che vi siano lezioni in lingua DEVE essere preso come dato fondamentale, per la sua valutazione.Non ultima, la sua collocazione, che favorisce l’apprendimento in maniera sana, fluida e divertente! Consiglio vivamente una sua visitina 😉

  7. I prezzi dell’istituto sono molto alti,molto più alti di una scuola d’inglese qualificata come il british council.
    A settembre quando sono andato ad informarmi per i miei figli non mi sono trovato davanti allo spendore che dite voi. ripasserò.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome