Home ARTE E CULTURA Emidiario di Agosto alla Galleria Artemare

Emidiario di Agosto alla Galleria Artemare

Alla Galleria Artemare, via dell’Acqua Traversa 247, oggi alle 18 presentazione del libro “Emidiario di Agosto, abstract dei giorni afosi con l’aggiunta di un po’ di settembre”, di Michele Lamacchia, 87 piccoli capitoli dal titolo ironico con una chiusa dal doppio senso in neretto ancora più ironico.

“Le pagine che state per leggere sono una specie di diario ad uso strettamente personale, scritto a memoria..E’ un mezzo diario, discontinuo, disorganico e sgangherato, del piattume delle afose giornate di ferie in città, quando, in un periodo di chiusi o rinchiusi per ferie, anche un giro in supermarket – quello che, per colpo di fortuna, si trova aperto – può diventare l’avvenimento del giorno. Se poi vi accade di incontrare Miranda..”

Con queste “avvertenze dell’autore” Michele Lamacchia ci presenta il suo “Emidiario di Agosto”, ironica cronaca di un frizzante incontro con la bruna e giunonica Miranda sul treno Milano-Roma, è solo frutto di fantasia, niente a che vedere con la vita dell’autore che si definisce – anzi definito dall’ex moglie – pantofolaio, misogino, asociale, e fatto scrivere a chiare lettere nel suo ricorso per separazione. In tempo di timidezza presenile lui lancia qualche domanda di “tipo neutro” mai pensando -in confidenza- che il gancio funzioni.

L’Emidiario – scrive Sabina Iacobucci – si legge d’un fiato, sotto l’ombrellone o in pausa pranzo. Scritto con grande proprietà di linguaggio, delicata scelta di parole, sottile descrizione delle situazioni. Penna scorrevole e profonda quella di Lamacchia che ci mostra l’anima – senza mai farsi vedere – e ci regala osservazioni attente ed ironiche, l’ironia propria delle persone intelligenti.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome