Home ATTUALITÀ CdQ Labaro: Voragine via Comparini, senza esito l’incontro con l’assessore Ghera

CdQ Labaro: Voragine via Comparini, senza esito l’incontro con l’assessore Ghera

“Stufi di essere considerati cittadini di serie B, e stufi dell’inerzia dell’Amministrazione, dopo la manifestazione del 25 settembre ci siamo recati in Campidoglio il 27 ottobre (leggi qui), per chiedere, con un manifestazione pacifica, attenzione e rispetto. Solo grazie alla nostra mobilitazione siamo riusciti ad ottenere un incontro con l’Assessore Ghera, tenutosi mercoledì 2 novembre”. Così, in una nota, il Comitato di Quartiere Labaro rende conto dell’esito dell’incontro.

“Una delegazione di cittadini, assieme alla portavoce del comitato M. Cristina Giustiniani e alla segretaria del circolo PD di Labaro-Prima Porta, Gina Chirizzi, si è quindi presentata all’Assessorato comunale ai Lavori Pubblici chiedendo e cercando di ottenere la data di inizio dei lavori e un progetto esecutivo. Erano presenti – spiega il Comitato – l’Assessore ai lavori pubblici del Comune, Fabrizio Ghera, il Presidente del XX Municipio, Gianni Giacomini, i Consiglieri municipali Marco Tolli, Antonio Scipione, Giuseppe Calendino, ed i rappresentati di Acea e del Dipartimento”.

“Ma nessuna informazione ci è stata data, né riguardo ad una data né ad un progetto. Denunciamo quindi nuovamente l’approssimazione e la superficialità con la quale l’Amministrazione sta affrontando questo tema”.

“Dobbiamo purtroppo constatare che ad oggi, a distanza di due anni dall’apertura della voragine, nonostante i chiarimenti sulle responsabilità forniti dal Tribunale di Roma con le disposizioni di Dicembre 2010, e l’incontro del 2 novembre, il Comune, il XX Municipio e Acea non hanno ancora stabilito quando e come intervenire, ma soprattutto non hanno ancora prodotto un progetto definitivo e individuato le risorse necessarie per far partire i lavori.”

“Al fine di continuare la nostra azione di stimolo nei confronti dell’amministrazione comunichiamo – conclude il Comitato – che a breve sarà convocata una nuova assemblea”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome