Home ATTUALITÀ ICS La Giustiniana, passo dopo passo verso un obiettivo speciale: una scuola...

ICS La Giustiniana, passo dopo passo verso un obiettivo speciale: una scuola normale

Importante audizione degli amici della Giustiniana, il comitato che rappresenta i genitori degli alunni dell’ICS La Giustiniana, in commissione Scuola del Comune di Roma, svoltasi pochi giorni fa alla presenza, oltre al presidente della Commissione, Angelini, dei tecnici del dipartimento SIMU, di quelli del XX Municipio, di un rappresentante dello staff dell’assessore capitolino ai Lavori Pubblici, e del dirigente scolastico dell’ICS, prof.ssa Giovannini. Si è trattato di incontro che segue cronologicamente ed è “conseguenza di” del sopralluogo ai plessi dell’Istituto avvenuto lo scorso 28 settembre.

“Bisogna subito dire – riferisce una nota degli ‘amici della Giustiniana’ – , che l’on. Angelini, prendendo atto della situazione dei plessi scolastici visitati, ha confermato la necessità di intervenire urgentemente per ottenere la costruzione del nuovo plesso scolastico per la scuola secondaria dell’ICS.
Tale posizione è stata condivisa da tutti gli interlocutori presenti. In particolare l’ing. Faiella, del dipartimento SIMU (Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana), ha confermato che presso la sede di via Maurizio Giglio è possibile l’edificazione del nuovo plesso scolastico e che tale plesso assorbirà l’attuale capienza studentesca oggi suddivisa in due plessi.
E’ stata confermata inoltre la richiesta del SIMU di 6milioni di euro per la nuova edificazione. Il Dott. Calogero Di Rocco, collaboratore del assessore ai LLPP ha confermato (al netto dei vincoli imposti dal patto di stabilità) la volontà della Giunta del Sindaco Alemanno di finanziare la costruzione della nuova scuola.”

“In attesa della nuova scuola – continua la nota – l’on. Angelini ha sottolineato la necessità di interventi urgentissimi per dare una risposta ai gravi problemi di fruibilità del plesso di via Rocco Santoliquido, se possibile attivando le procedure della “somma urgenza”, una modalità di finanziamento per interventi improrogabili il cui iter risulterebbe molto abbreviato.
A tale scopo gli uffici del XX Municipio dovranno velocemente redigere in una ‘lista delle urgenze’ da sottoporre agli uffici tecnici Capitolini; con tale documento si potrà incardinare l’iter in ‘somma urgenza’. Su questo ha preso l’impegno l’Ing. Vespa del XX Municipio che nei prossimi giorni sarà in via Rocco Santoliquido per un sopralluogo.”

“In conclusione – riferiscono gli amici della Giustiniana – l’incontro dell’11 ottobre ha formalizzato la piena volontà di tutti gli attori di coinvolti in questa vicenda a far proprie le richieste dei cittadini per l’edificazione della nuova scuola. Il verbale di questa commissione costituisce formalmente l’atto giustificativo a che gli uffici Capitolini possano perseguire questo obiettivo attingendo ai 30 milioni di euro stanziati per la scuola da Roma Capitale per l’anno 2012”.

“Come sempre – concludono – ringraziando i nostri interlocutori ed in particolare l’On. Angelini, seguiremo con fortissima attenzione l’iter politico-amministativo di questa vicenda con il chiaro obiettivo di contribuire a dare al nostro quartiere una cosa speciale: una scuola normale.”

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome