Home ATTUALITÀ Servono oltre sette milioni di euro per ridare sicurezza e dignità all’ICS...

Servono oltre sette milioni di euro per ridare sicurezza e dignità all’ICS La Giustiniana

Nella mattinata del 28 settembre 2011 si è svolto il preannunciato sopralluogo ai plessi di Via Rocco Santoliquido e e Via Giglio, ovvero presso i due plessi che costituiscono la scuola secondaria dell’ICS La Giustiniana. Al termine, la notizia è che servono oltre sette milioni di euro per ridare vita e dignità a questo importante complesso scolastico di Roma Nord.  Ma lasciamo la parola agli Amici della Giustiniana, un pool di tenaci genitori che in modo serio, pacato ma risolutivo stanno conducendo questa battaglia.

“A tale sopralluogo – raccontano in un loro comunicato – oltre ai presidenti delle commissioni sanità e scuole di Roma Capitale, on. Aiuti ed on. Angelini, erano inoltre presenti l’Ing. Faiella del dipartimento SIMU del Comune di Roma Capitale, Alessandra Falcone, capo segreteria dell’on. Todini nonché due consiglieri del XX municipio tra i più attenti alla nostra vicenda: Marco Petrelli e Daniele Torquati. A ricevere la folta delegazione la dirigente scolastica Dott.ssa Giovannini, il presidente del Cons. di Istituto Paolo Paolinelli ed un gruppo di genitori degli Amici della Giustiniana.”

“Il sopralluogo è partito dal plesso di via Rocco Santoliquido dove si è potuto constatare lo stato di degrado (seppur in una condizione ancora non critica poiché è durante stagione invernale che la situazione raggiunge il suo apice), e poi la delegazione si è spostata al plesso di via Maurizio Giglio: tale trasferimento è stato volutamente effettuato a piedi per mostrare in modo palmare ai nostri interlocutori il tratto di strada che giornalmente i ragazzi sono costretti a percorrere (attraversando via Cassia e via Trionfale) ogni qual volta devono recarsi da via Giglio alla palestra, che tra l’altro non è nelle disponibilità della scuola ma è una struttura privata per la quale le famiglie pagano una retta.”

“A margine della visita – continua il comunicato – l’ing. Faiella ci ha detto che il suo dipartimento ha elaborato, nell’ambito del piano investimenti per l’edilizia scolastica in Roma, una serie di interventi anche per la nostra scuola per un ammontare complessivo di 6 milioni di euro (da reperire all’interno del fondo comunale di 30 milioni approvato dal Consiglio Comunale quest’anno). Il consigliere Petrelli ci ha invece comunicato che il SIMU (Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana) di Roma Capitale, partecipando ad un bando regionale, ha anche richiesto per la nostra scuola un ammontare complessivo di 1,15 milioni di Euro per interventi di messa in sicurezza degli edifici scolastici.”

“Queste le cifre da capogiro che ci sono state comunicate ma gli Amici della Giustiniana sanno bene che gli stanziamenti sono tali solo dopo l’approvazione (sia in Comune che in Regione). Nel ringraziare perciò i nostri interlocutori per la disponibilità dimostrata chiediamo sommessamente ma tenacemente di farsi parte proattiva affinché le varie ipotesi si trasformino in stanziamenti effettivi per il bene dei nostri ragazzi..Seguiremo con determinazione assieme a tutti i genitori ed operatori della scuola i prossimi sviluppi legati al finanziamento per fare assieme squadra” concludono gli Amici della Giustiniana.”

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome