Home AMBIENTE Le orchidee dell’Insugherata su Iphone

Le orchidee dell’Insugherata su Iphone

Una guida sulle orchidee selvatiche dell’Insugherata per Ipod, Iphone e Ipad è stata realizzata dalla Cooperativa Climax in collaborazione con la CMCTechnologies. La guida, corredata di foto, testi e una chiave dicotomica, permette di determinare le specie presenti sia nella riserva dell’Insugherata sia nelle altre aree naturali del settore nord di Roma (riserva di Montemario, parco urbano del Pineto, riserva d’Aguzzano, Monumento Naturale di Mazzalupetto ecc…). La guida, per chi fosse interessato, si può scaricare dall’AppleStore cliccando qui

4 COMMENTI

  1. Ah Ah Ah !
    Capita proprio a proposito ora che è libero l’accesso !
    Ma che è ? Na’ presa per cu.o ?
    Ma chi è Gambino il CEO della Climax ?
    Ma la “chiave dicotomica” , dico – mica apre pure i cancelli ?

  2. Gentile sig. Aragorn,

    la Climax è una “società privata” che opera in autonomia nel settore naturalistico. La guida è stata realizzata da noi, a nostre spese, in collaborazione con una società informatica senza alcun finanziamento: lo stesso discorso vale per il sito della riserva che in questi anni è stato un punto di riferimento per famiglie, studenti e amanti della natura.
    Evitiamo di fare accostamenti inutili e si informi prima di calunniare o di fare affermazioni fuori luogo.
    Se ha ancora qualche dubbio i miei numeri li trova on-line.
    Cordiali saluti. David Massaroni.

  3. Gentile sig. David Massaroni ,
    non metto in dubbio l’opera meritoria della Climax.
    Mi è sembrata “strana” e quasi “deridente” ( ma non per vs colpa ) la coincidenza tra l’assoluta chiusura dei varchi in via acqua traversa-panattoni e la vostra applicazione sulle orchidee.
    Tantomeno “calunnie” , immagino perfettamente che Mr. G. non abbia nulla a che fare con voi , o meglio per voi. O meglio ancora , avrà qualcosa invece da fare contro di voi , che diffondete notizie di “cose” interessanti su luoghi oramai preclusi ( sulla carta ) al pubblico.
    Però , siccome sono un privato e pure curioso e non avendo visto mai un’orchidea in quel parco pur frequentandolo con una certa assiduità , un bello “scavalco” non me lo toglie nessuno , a breve.

  4. A proposito della recente chiusura dei cancelli in Via dell’Acqua Traversa (di cui la CLIMAX non ha ovviamente responsabilità) è bastato dare una rispoverata al famigerato PIANO DI ASSETTO per fare una sorprendente scoperta.
    Nelle “Schede degli Interventi” (ovvero gli interventi che dovevano essere effettuati all’interno dell’insugherata) nella Scheda FA/03-Infrastruttura ambientale di fondovalle e centro ippico di via dell’Acqua Traversa-era previsto oltre alla ristrutturazione del centro ippico anche la realizzazione di un percorso ciclo pedomale con piazzole di sosta e aule didattiche all’aperto. L’Ente gestore avrebbe dovuto “attivarsi” per trovare accordi per l’ingresso e il passaggio del pubblico mentre i finanziamenti dovevano venire anche dalle aziende agricole operanti nella Riserva.
    A distanza di 9 anni quali sono stati gli interventi? Oltre alla ristrutturazione del circolo ippico anche i lavori per la realizzazione di un parcheggio interrato in Via Cortina d’Ampezzo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ma di tutto questo torneremo a parlarne!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome