Home ATTUALITÀ Oscar Luigi Scalfaro a Ponte Milvio

Oscar Luigi Scalfaro a Ponte Milvio

Martedì 17 maggio dalle 18 alle 19.30, presso il circolo PD Ponte Milvio in via della Farnesina 37, Oscar Luigi Scalfaro, Presidente Emerito della Repubblica incontrerà cittadini ed iscritti per una lezione sulla Costituzione. Introduce Francesco Scoppola, Consigliere Pd nel XX Municipio.  Scalfaro, 93 anni, oggi senatore a vita, è stato deputato dal 1946 al 1992. E’ stato anche ministro degli interni e presidente della Camera.

Fu proprio nel corso di questo ultimo incarico che, nel 1992, venne eletto Presidente della Repubblica. Il suo settennato coincise con la stagione di “mani pulite” e si è trovato nella situazione, quasi da record, di dover sciogliere per ben due volte le Camere anticipatamente.

Visita la nostra pagina di Facebook

8 COMMENTI

  1. 3 novembre 1993
    Centomilionialmesecomeministrodegliinterni ( come l’affabilenicolamancinoedaltriancora )
    NO , non ci sto – come lui disse a sua difesa e fù l’unica – a sentire questo [omissis] che dovrebbe avere il buon gusto di fare quello che indica nella foto : stare zitto.
    A parte il fatto di aver fatto condannare a morte un giovane repubblichino a Novara alla faccia della sua stucchevole cristianità.

  2. @ aragorn
    L’episodio al quale fa riferimento della condanna morte del giovane repubblichino è in effetti avvenuto. Ma la sentenza non fu mai eseguita e come succede in Italia dopo meno 6 anni Salvatore Zurlo che tra gli altri addebiti si rese responsabile della rapina alla filiale novarese della Banca d’Italia era in libertà. Altre condanne furono invece eseguite in quegli anni bui.
    Legga qui: http://goo.gl/GZYu1

  3. Non è il problema dell’eseguita o meno condanna a morte.
    E’ il personaggio che personalmente considero [omissis].
    Ho sempre avuto grossa stima nei confronti di Personaggi come Berlinguer e Craxi ad esempio , pur non essendo a me “vicini”.
    Ma questo impomatato personaggio che pontifica con la sua erre moscia su personaggi e fatti attuali dopo aver goduto delle pastoie dei tempi delle vacche ( per loro ) grasse democristiane , non lo sopporto.
    Cristiano ma morte per gli altri.
    Pubblico ludibrio per gli avversari ma lui , ma lui no e questo solo “perchè non ci sto !”
    A lui bastò questo questo per stoppare qualsiasi indagine.
    Per altri invece non fu così.
    Tutto qui , non lo sopporto [omissis]

  4. ma signor stefanog. lei ritiene che si debba trovare una qualsiasi giustificazione al fatto che scalfaro a venticinque anni facesse parte del tribunale che fece fucilare la squadraccia di fascisti di novara?
    qui stiamo diventando tutti pazzi…

  5. in effetti il cancro è una malattia selettiva: l’incidenza dei tumori è massima tra la gente comune, azzerata tra i politici. Vedi a vivere senza stress!!!!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome