Home ATTUALITÀ Via Tiberina – Sigilli della Polizia Municipale su terreno lottizzato abusivamente

Via Tiberina – Sigilli della Polizia Municipale su terreno lottizzato abusivamente

Blitz della Polizia Municipale in via Tiberina. Sequestrati a ridosso del Tevere due ettari e mezzo di terreno coperto da vincoli ma lottizzato abusivamente e sul quale erano già iniziati i lavori di costruzione di tante piccole case. Denunciate 23 persone, sia italiani che rumeni. L’operazione guidata da Rosa Mileto, comandante del Gruppo di Polizia Municipale presso la Procura, e da Giuseppe Bracci, comandante del XX Gruppo.

A dare la notizia è il quotidiano Il Tempo. Nell’edizione odierna spiega che il terreno era stato diviso in 20 lotti, che alcuni fabbricati erano stati già costruiti e che in un lotto era stata creata addirittura un’area di ricovero per cani abbandonati .

Il blitz della Polizia Municipale è stato disposto dal Pubblico Ministero Roberto Felici sulla base delle indagini condotte dalla Procura le quali avevano appurato che a vendere i singoli lotti era stato un italiano e che gli acquirenti avevano già recintato ogni singolo lotto con il progetto di costruirvi una casa. Alcuni di questi avevano già avviato i lavori, tant’è che i sigilli sono stati apposti a diversi manufatti.
Il tutto a 100 metri dal Tevere e su di un’area coperta da vincoli.

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Evidentemente, quando abbiamo fatto i complimenti al Comandante del XX Gruppo della PM, Giuseppe Bracci, non ci eravamo sbagliati.
    Rinnovo i miei complimenti al Comandante Bracci.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome