Home ATTUALITÀ I genitori dell’ICS La Giustiniana trovano ascolto in Campidoglio

I genitori dell’ICS La Giustiniana trovano ascolto in Campidoglio

In data 22 marzo la Commissione XI del Comune di Roma ha incontrato in una pubblica audizione gli Amici della Giustiniana, il comitato di genitori che si sta battendo per la costruzione di una nuova scuola secondaria in quel quartiere per superare lo stato di degrado degli attuali plessi di Via Giglio e Via Rocco Santoliquido. All’incontro era presente una delegazione degli Amici della Giustiniana e la dirigente Scolastica dell’ICS La Giustiniana Dott.ssa Giovannini. Ne dà notizia lo stesso comitato con una nota nella quale si spiega come si è svolta l’audizione.

“Nel corso dell’incontro – dice appunto la nota – il nostro comitato ha potuto illustrare al Presidente della Commissione on. Angelini ed al Presidente della Commissione Sanità on. Aiuti, nonché al Vice Presidente della Commissione Bilancio on. Ferrari ed ai consiglieri presenti, le motivazioni che ci hanno spinto ad intraprendere questa iniziativa, iniziata con la raccolta delle firme fino ad arrivare alla risoluzione del XX Municipio cui, anche su impulso e disponibilità del Presidente Giacomini, è stata approvata una risoluzione che prevede la realizzazione di un nuovo plesso scolastico per la scuola secondaria alla Giustiniana, risoluzione che è stata votata all’unanimità da tutti i consiglieri e che è stata trasmessa al Campidoglio.”

“Tutti i presenti hanno data ampia disponibilità a seguire questa vicenda impegnandosi ad interessare gli uffici ed il Consiglio Comunale di Roma per incanalare correttamente l’iter politico-amministrativo ed a tenerne informato lo scrivente comitato. Nelle more dell’iter – spiega il comitato – il presidente on. Angelini ed il Presidente on. Aiuti hanno assicurato che si adopereranno a che si possa dare seguito ad immediati interventi di urgenza cui i plessi necessitano ed a tale scopo si raccorderanno con il Presidente del XX municipio per concordarne le modalità operative.
Inoltre hanno manifestato la disponibilità a visitare personalmente i locali della scuola secondaria. Il nostro comitato ha però voluto rispettosamente sottolineare che tali interventi non dovranno essere la soluzione del problema che a nostro modo di vedere si concretizzerà solo se si realizzerà la nuova scuola al posto degli attuali due plessi.”

“La Commissione ha infine auspicato che si abbia al più presto uno studio di fattibilità e di collocazione del nuovo plesso scolastico in modo da permettere all’amministrazione di stanziare le opportune somme a fronte di dati tecnico amministrativi. A questo proposito il nostro comitato si farà parte attiva con gli Uffici del XX municipio attraverso il Presidente Giacomini che sappiamo essere attento al tema della scuola.”

“Nel ringraziare la Commissione per la disponibilità ad interessarsi al caso ed essendo noi consci della complessità del tema e delle difficoltà che un’amministrazione come quella Capitolina è chiamata a gestire ribadiamo però – concludono i genitori – che la scala delle priorità rappresenti per chiunque ha responsabilità di governo il più alto esercizio dell’attività politica, auspicando che il Consiglio Capitolino voglia prendere in considerazione tale questione come necessaria ed urgente e porla conseguentemente nella giusta collocazione di priorità.”

NdR: La situazione della scuola nel recente servizio di VignaClaraBlog.it: clicca qui

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome