Home ATTUALITÀ Cesano – Torquati (PD): Crolla il Borgo Antico nell’indifferenza del PdL

Cesano – Torquati (PD): Crolla il Borgo Antico nell’indifferenza del PdL

“Dal dicembre scorso più volte è stato segnalato il cedimento di una parte del Borgo di Sotto e, dopo le insistenti piogge, nell’ultimo fine settimana il muro non ha tenuto ed è venuto giù.” A darne notizia è Daniele Torquati, capogruppo PD del XX Municipio che, da abitante di Cesano, dichiara di registrare “con estrema malinconia un lento ed inesorabile cedimento dell’intero Borgo, il quale, oltre ad avere un enorme valore storico e culturale per il XX Municipio e per l’intero Comune di Roma, rappresenta il patrimonio di una comunità che troppo spesso è stata lasciata in balia degli eventi”.

“Grazie alle sollecitazioni delle commissioni competenti che hanno svolto numerosi sopralluoghi nel Borgo di Cesano – ricorda Torquati – il XX Municipio ha richiesto 391mila euro per un appalto di somma urgenza che aveva, ed ha, l’obiettivo di mettere in sicurezza il cedimento della strada.Ciò però non basta. Non è sufficiente. E’ necessario uno stanziamento sostanzioso da parte di amministrazioni con maggiore capacità di spesa: l’ufficio tecnico del XX Municipio non può essere lasciato da solo.”

“La scarsa disponibilità di fondi dell’amministrazione municipale non può però essere un alibi per i politici del PDL del XX Municipio, i quali hanno il dovere di richiedere maggiore attenzione da parte di Comune e Regione, tanto più che il XX Municipio è da sempre governato dal centrodestra, e Cesano stesso, da sempre, è considerato la culla del potere politico del PDL.”

“E’ arrivato il momento – incalza Torquati – in cui i politici che in campagna elettorale si sono riempiti la bocca di promesse per Cesano, ricordandone l’importanza per il PDL, siano incisivi nei confronti del Sindaco Alemanno e della Presidente Polverini, che nei quartieri di Cesano hanno raccolto molti consensi.
A due anni e mezzo dalla vittoria di Alemanno, e ad un anno da quella della Polverini, le cariche sono state distribuite, ma i problemi della Cesano periferica sono gli stessi, ed anzi sono peggiorati: non ci sono ancora sviluppi per la strada di collegamento del plesso di Via Angelini; nella scuola del Borgo piove ancora nella stessa aula da circa tre anni; il fenomeno della prostituzione è in continuo aumento sui cavalcavia della Cassia Bis; nessun politico del PDL ha preso posizione sugli esiti della vicenda di Radio Vaticana e, per completare il quadro, si continua a ipotizzare un campo nomadi a Santa Maria di Galeria.”

“Quanto ancora – polemizza il capogruppo PD – i cittadini di Cesano dovranno subire prima di essere presi in considerazione dall’Amministrazione Comunale, Regionale e Municipale e vedersi riconosciuta la dignità di cittadini di serie A? E, soprattutto, quanto ancora i cittadini di Cesano saranno disposti a sopportare?
Io, personalmente, non ci sto più. Credo sia giunta l’ora che Cesano abbia il giusto riconoscimento da parte di chi da troppo tempo l’amministra. E’ arrivato il momento – conclude Torquati – che Cesano sia la priorità non solo per il PD e per l’opposizione, ma anche per chi governa Municipio, Comune e Regione”.

Visita la nostra pagina di Facebook

5 COMMENTI

  1. Lei Cons Torquati è il capogruppo Pd in Municipio, insieme all’Assessore Mocci e al Cons.Pandolfi e il Cons Sciarretti siete una bella rappresentanza all’interno del
    Municipio. Se non verrete ascoltati, Lei dovrebbe prendere in esame l’idea di iniziare a fare opposizione insieme al suo gruppo politico e l’Assessore e gli altri due consiglieri dovranno prendere atto che al Presidente Giacomini poco importa di Cesano se non in campagna elettorale!!

  2. Caro Consigliere Torquati è vergognoso fare speculazione politiche di fronte a quanto è successo nel Borgo di Cesano in questi 2 mesi.
    Come è stato dichiarato sopra, in questo breve periodo non solo è stata affrontata l’emergenza e sono state attivate tutte le misure di sucurezza, ma gia abbiamo ottenuto il finanziamento per la messa in sicurezza del muro pericolante. Ti ricordo che il finanziamento di somma urgenza è stato richiesto dopo le numerose lettere e sollecitazioni che abbiamo fatto con il Presidente Giacomini, compresa la discussione del problema nell’ultima giunta municipale.
    L’elenco delle cosa fatte dall’attuale amministrazione del XX Municipio per il Borgo di Cesano e per tutto il suo territorio è lungo e lo conosci benissimo. Non ti avventurare in polemiche di basso profilo, anche perche non sono mai riuscito a capire quello che voi avete fatto per quel territorio dopo che avete governato Roma per 15 anni e la Regione Lazio dal 2005 al 2010. Giuseppe Mocci

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome