Home ATTUALITÀ A S.Pietro la Corsa dei Santi, la più bella corsa del mondo

A S.Pietro la Corsa dei Santi, la più bella corsa del mondo

Si correrà domani, lunedì primo novembre, la terza edizione della “Corsa dei Santi” – Kinder +sport, una manifestazione podistica che si articola su due percorsi, uno di 10,5 km, riservato agli atleti e uno di circa 3 km aperto alla partecipazione di tutti. E’ considerata dagli esperti una delle più belle corse del mondo per lo scenario dentro il quale si svolge, il cuore di Roma.

La maratona vera e propria, con arrivo e partenza da piazza Pio XII attraverserà infatti via della Conciliazione, corso Vittorio, via delle Botteghe Oscure, via Petroselli, piazza di Porta Capena, piazza del Colosseo, piazza San Giovanni, piazza Santa Maria Maggiore, via Cavour, piazza Venezia, largo Argentina e nuovamente corso Vittorio.
La non competitiva, da piazza Pio XII, attraverserà via Terenzio, viale Giulio Cesare, piazza Cavour e via della Conciliazione.

Alla presentazione, avvenuta venerdì 29 ottobre, sono intervenuti il vice sindaco di Roma, Mauro Cutrufo, il presidente della Commissione sport e cultura, Federico Mollicone, l’assessore allo sport e politiche giovanili della Provinicia di Roma, Patrizia Prestipino, e la madrina, la cantante Lighea. La manifestazione è promossa dalla Fondazione DON BOSCO NEL MONDO Onlus e dal CNOS (Centro Nazionale Opere Salesiane) ed è realizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Corsa dei Santi in collaborazione con Prime Time Promotions e Romaratona.

Dopo le presenze di spicco delle prime due edizioni, basta ricordare che nel 2008 a vincere la gara furono il bronzo europeo dei 10.000 metri Daniele Meucci e il bronzo europeo di maratona Anna Incerti, anche quest’anno diversi atleti di caratura nazionale saranno ai nastri di partenza della Corsa dei Santi. Tra i protagonisti attesi per il successo spiccano in nomi di Marco Mazza delle Fiamme Gialle, Angelo Iannelli delle Fiamme Azzurre, e alcuni atleti nordafricani, tra i quali Abdelkebir Lamachi e Zaid Issam in campo maschile, e Meriyem Lamachi in campo femminile.
In gara anche la pentatleta azzurra Alessia Pieretti e due grandi pugili, Emanuele Blandamura e Emanuele Della Rosa. E’ prevista, sui due percorsi, la partecipazione di 4000 persone (oltre 2000 alla competitiva).

Finalità della corsa è quella di proporsi, nel giorno della Festa di Ognissanti, come momento di condivisione di un’esperienza vissuta con spirito autenticamente sportivo e, insieme, di portare in primo piano una grave emergenza umanitaria come quella dell’alluvione in Pakistan che ha costretto 13 milioni di persone ad abbandonare la propria casa per sfuggire all’acqua e al fango. PAKISTAN – RICOMINCIARE 2 è il nome del progetto portato avanti da don Peter Zago, un missionario salesiano di Quetta. Animando gruppi di giovani musulmani e cristiani, egli cerca di attuare la seconda fase di un intervento che, dopo aver fornito alle famiglie sfollate viveri di sopravvivenza, si propone ora di riportarle alle loro case e alla loro vita normale.

Per partecipare alla corsa arriveranno mille ragazzi provenienti da oratori salesiani di ogni parte d’Italia che animeranno la manifestazione con sbandieratori e con una banda musicale. Madrina della manifestazione sarà Lighea, un’artista che testimonia, più ancora che con le sue canzoni, con la sua vita, una forte sensibilità ai problemi che interpellano l’impegno di tutti (il suo ultimo singolo, “Miele e veleno”, è un canto contro la violenza contro le donne).
Canale 5 riprenderà in diretta la corsa approfondendo con uno speciale di un’ora, condotto da Marina Ricci, l’emergenza pakistana e illustrando l’iniziativa per la quale verrà richiesto ai telespettatori di portare il loro aiuto con una piccola donazione.
Chi ha Vodafone, potrà donare 2 euro inviando un sms al 45575 Chi ha 3, potrà donare 2 euro inviando un sms al 45570 dall’1 al 7 novembre. Si potranno anche inviare donazioni al numero di conto corrente postale 36885028 intestato a Fondazione DON BOSCO NEL MONDO. (Fonte IrisPress.it)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome