Home AMBIENTE Una strada rotta, sporcizia, rifiuti ed una discarica: tutto a due passi...

Una strada rotta, sporcizia, rifiuti ed una discarica: tutto a due passi da Tor di Quinto

Il degrado e l’incuria in cui versa Via delle Fornaci di Tor di Quinto è poco noto ai più. Eppure è una strada percorsa ogni giorno da centinaia di sportivi che si recano ai numerosi circoli presenti nella zona per i quali è giocoforza “allenarsi” prima del tempo affrontando uno vero e proprio percorso a ostacoli fatto di crateri nel manto stradale, immondizia, discariche ed erbacce incolte.

Se dopo una faticosa settimana di studio o di lavoro vi passasse per la mente l’idea di una sana partita a tennis o a calcetto non ci sarebbe nulla di male. Peccato però che se siete uno delle centinaia di frequentatori dei circoli sportivi che sorgono lungo Via delle Fornaci di Tor di Quinto, il percorso per raggiungere l’agognato momento di relax sarà funestato dalle condizioni del manto stradale che lo rendono un calvario simile ad un percorso di guerra. Per tutta la lunghezza della strada sorgono delle vere e proprie voragini che fanno pensare immediatamente a dei crateri lunari.

[GALLERY=1070]

Via delle Fornaci in queste condizioni è disagevole percorrerla in auto, figuriamoci con un mezzo a due ruote. All’uscita del CUS fermiamo un ragazzo sui 25 anni a bordo di uno scooter,che ci dice: “ogni volta che vengo ad allenarmi rischio di cadere oppure di distruggere le sospensioni della moto”, poi aggiunge, “d’inverno è anche peggio,con la pioggia la strada diventa un tracciato da rally “.

[GALLERY=1071]

Già, infatti è da considerare che se la situazione attuale è questa, figuriamoci cosa rischia di diventare l’asfalto con le prossime piogge invernali. Un’altra ragazza sempre alla guida di un motorino ci dice: “oltre il problema della via dissestata c’è anche quello dell’immondizia” poi continua,”inoltre, la sera quando è buio non si vede nulla, l’illuminazione è ridicola”.
In effetti, oltre alle buche un’ulteriore problema che emerge è quello del degrado e dell’incuria. Oltre alle erbacce che infestano la già angusta carreggiata, si nota la presenza di cumuli di spazzatura ai lati della strada e la presenza di innumerevoli cassonetti stracolmi di rifiuti.

[GALLERY=1072]

Ma la cosa più grave e paradossale è la presenza di una micro discarica abusiva in bella vista proprio davanti al circolo della Polizia: vecchie poltrone, sedie di plastica, calcinacci, grossi sacchi di rifiuti ammassati.

[GALLERY=1073]

Fra buche, sporcizia e rifiuti via delle Fornaci di Tor di Quinto rappresenta nell’insieme un quadro di autentico degrado a due passi da prestigiosi circoli sportivi in un’area, quella appunto di Tor di Quinto, che da sempre rappresenta un polo di riferimento nel settore sportivo romano. Ce n’è a sufficienza per invocare un rapido intervento dell’AMA e del XX Municipio?

Giorgio Ciocca

© riproduzione riservata – proprietà EdiWebRoma

 

 

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. la domanda è: chi lo deve fare??
    perchè via delle Fornaci non è comunale/municipale ergo due sono le cose:
    1 – è dei proprietari frontisti;
    2 – è del demanio regionale o qualche altro ente.

    qualcuno ne sa di più?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome