Home ATTUALITÀ Vigna Clara – il termometro della capacita’

Vigna Clara – il termometro della capacita’

 Era maggio 2008 quando a Vigna Clara, in via del Podismo angolo via Cassia, un piccolo giardino venne bonificato e riqualificato a cura del XX Municipio. I lavori costarono ai contribuenti 30mila euro. Dopo neanche un anno parte del muro perimetrale cadde a pezzi. Ed oggi è ancora così.

Lo segnaliamo per l’ennesima volta (leggi qui e qui).  A rimettere in sesto una manciata di mattoni non ci vuole molto, sia in termini di tempo che di denaro. E’ il caso di ricordare che l’attenzione alle piccole cose è il termometro che i cittadini usano per misurare la capacità degli amministratori di fare quelle grandi? (red.)

  

Visita la nostra pagina di Facebook

Via del Podismo, Roma, RM, Italia

9 COMMENTI

  1. Ancora!! Basta, vabbè che il municipio è grande ma non è possibbile che l’ufficio tecnico si sia dimenticato da tutto questo tempo di un misero muretto abbattuto, che per risistemarlo basterebbe avere due sacchetti di cemento e e 23 mattoni di tufo.
    UDC XX Municipio.

  2. Con riferimento all’articolo “Vigna Clara – Il termometro della capacità” del 6 ottobre u.s., si fa presente che il Municipio XX ha sistemato l’area a verde lungo la via Cassia con una manutenzione straordinaria.
    Una volta terminati i lavori, però, il Municipio non ha più competenza sulla manutenzione ordinaria, in quanto la via Cassia (come la via Flaminia) essendo strada di Grande Viabilità è di competenza del Dip. SIMU del Comune e per le aree verdi è di competenza della Direzione del Servizio Giardini del Comune. Tale competenza comprende anche i fondi per effettuare gli interventi.
    Pur ribadendo quanto sopra detto, si comunica che entro la settimana prossima il muretto verrà riparato.
    Peccato, però, che si dia sempre risalto alle piccole cose negative e poco o nessun riscontro favorevole agli interventi positivi (es.: marciapiedi rifatti a via della Maratona, lavori a via della Camilluccia, scalinate via della Farnesina, ecc.). Il termometro della capacità vale anche in positivo….

  3. Credo che VignaClaraBlog abbia il diritto di accendere i riflettori sugli angoli di degrado del quartiere. Nell’articolo poi non mi sembra di ravvisare attacchi all’assessore o alla giunta, ma piu’ che altro un invito a sanare la bruttura.

    Tra l’altro la qualità del lavoro fatto fin qui da Erbaggi mi sembra di gran lunga
    la migliore dell’intere giunta, cosa che piu’ volte gli è stata riconosciuta.

  4. Sono d’accordo con Simone, in nessuno degli articoli viene chiamato in causa l’assessore Erbaggi, com’è che si dice ? excusatio non petita…
    Sarebbe invece interessante se il suo ufficio stampa invece di chiedere gli applausi per l’inizio dei lavori sulla camilluccia si interessasse alla totale mancanza di sicurezza causata proprio dai lavori, come denunciato qualche giorno fa da vignaclarablog.

  5. entro la settimana prossima il muretto verrà riparato dice l’assessore Erbaggi il 16 ottobre. oggi siamo al 25 e nessun operaio ha osato avvicinarsi a quel giardino. Niente niente l’assessore ha fatto il servizio miltare in marina ??? 🙂

  6. Per opportuna informazione, si comunica che il giorno 29 ottobre sono terminati i lavori di ripristino del muretto.

  7. NON è vero. Mi scusi l’assessore ma sta dicendo una cosa non corretta. Abito proprio di fronte e dalla mia finestra vedo bene il muretto e posso dire che la settimana scorsa l’hanno risistemato alla meglio con un po’ di cemento e poi è stato lasciato a metà perchè ancora oggi ci sono delle tavole di legno che lo sostengono e non è stato nemmeno ripitturato. Buona sera a tutti.
    Giovanna

  8. L’intervento è stato effettuato. Ovviamente l’armatura di legno è stata lasciata per alcuni giorni fino all’asciugatura del cemento; non appena tolta, verrà eseguita la pitturazione.
    Forse si potrebbero evitare toni allarmistici quando i lavori vengono fatti.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome