Home ATTUALITÀ Farnesina, qualche istantanea dal parcheggio

Farnesina, qualche istantanea dal parcheggio

Uno scooter e una moto da cross abbandonati e parzialmente smantellati sul marciapiede, un tombino completamente aperto ed un altro sommariamente richiuso, sampietrini mancanti nei camminamenti pedonali: questa la cartolina che inviamo dal parcheggio pubblico del Ministero degli Esteri situato a ridosso della Casa dello Studente.

Scelto per la sua vicinanza al Ministero e alle fermate ad hoc degli autobus, “gettonato” nelle giornate e nelle serate calcistiche da tifosi e venditori di panini, il parcheggio pubblico situato sul Piazzale della Farnesina a ridosso della Casa dello Studente si presenta in questo modo agli occhi di automobilisti e pedoni.

[GALLERY=1046]

Uno scooter e una moto da cross hanno così terminato tristemente la loro esistenza sull’adiacente marciapiede, smontati, smantellati, abbandonati senza troppi complimenti da rapitori e “trafficanti d’organi” frettolosi. Un tombino, che inizialmente era serrato da un sigillo di cemento (?), è privo di chiusura presentandosi come una buca quadrata larga 40 cm x 40 cm, abbastanza profonda, non segnalata nè recintata. Un altro tombino, che aveva il medesimo problema, è stato sommariamente richiuso con un poco d’asfalto. Un altro ancora, recintato per giorni, è stato di recente sostituito con una più rassicurante grata di metallo. Dulcis in fundo, un paio di camminamenti pedonali, in certi punti, presentano buchi e sabbia invece dei sampietrini, alcuni dei quali sono staccati e distribuiti qua e là.
Istantanee al volo di una situazione che “istantanea” non è.

Giovanni Berti

© riproduzione riservata – proprietà EdiWebRoma
Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome