Home ATTUALITÀ Collina Fleming – al via il XXXV Convegno della Fism Roma sull’educazione

Collina Fleming – al via il XXXV Convegno della Fism Roma sull’educazione

fism.jpgE’ possibile coltivare ancora il sogno o il mito di “educare”?” questa è la domanda che si pone il XXXV Convegno della Fism Roma, che si terrà a Roma, dal 3 al 5 settembre presso l’Istituto Gesù Maria in Via Flaminia vecchia 631 in zona Collina Fleming. Convegno con cui la Fism Roma desidera mettere l’accento sull’etica professionale dell’educatore.

Il Convegno sarà presieduto da Antonio Trani, Segretario Nazionale aggiunto della Federazione e Presidente della Fism Roma. I relatori che si alterneranno nei tre giorni del Convegno saranno i Prof.ri N. Paparella, F. Montuschi, F. Bochicchio, A. Perucca, E. Palomba, S. Zuccaro, S. Cesarini e N. Murgioni.

Ne dà informazione il sito TuttoScuola.com spiegando che nella mattinata di Venerdì 3, il Prof. N. Paparella e il Prof. F. Montuschi dibatteranno su “Insegnanti. Perché?” e su “Accogliere per accogliersi, accettarsi per accettare”; nel pomeriggio dello stesso giorno il Prof. Paparella interverrà su “I bisogni di appartenenza, condivisione e accoglienza nel profilo personale dell’insegnante” a conclusione della prima giornata del Convegno ci sarà la visione del docu-film “Sotto il Celio Azzurro” documentato dalla Prof.ssa A. Parrucca.

Nella mattinata di Sabato 4 interverranno il Prof. F. Bochicchio e la Prof.ssa E. Palombo su “La professionalità fra risorse, competenze e processi di aggiornamento” e su “Le risorse del progetto educativo”. Nel pomeriggio di Sabato gli interventi “le relazioni con i bambini”, “le relazioni fra docenti, con la dirigente”, “le relazioni con i genitori, con il territorio, con gli enti pubblici” saranno tenuti dalle Prof.sse S. Zuccaro, S. Cesarini e N. Murgioni.

Nella mattinata di Domenica 5, si terrà l’Assemblea della FISM ROMA nella quale sarà presentato il Piano Formativo dell’Associazione per l’anno scolastico 2010- 2011 e saranno tenuti aggiornamenti sulla normativa MIUR.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome