Home ATTUALITÀ I Nomadi in concerto a Oriolo Romano

I Nomadi in concerto a Oriolo Romano

nomadi.jpgMancano ormai poche ore al concerto de i Nomadi a Oriolo Romano. L’appuntamento col grande evento è infatti fissato per domani, sabato 21 agosto. Il paese, dunque, si prepara ad accogliere il gruppo formato da Danilo Sacco, Cico Falzone, Daniele Campani, Massimo Vecchi, Sergio Reggioli e Beppe Carletti, che, fino a settembre, sarà in giro col tour. Sul palco, però, salirà anche Martino Corti (cantautore lanciato da Mara Maionchi e Alberto Salerno), che aprirà la serata.

Sicuramente non mancherà musica di grande livello. La band, infatti, farà rivivere le emozioni regalate ai fans in 45 anni di carriera durante i quali ha collezionato 55 album all’attivo (tra dischi in studio, dal vivo e raccolte varie). In scaletta di certo ci saranno brani quali: “Io vagabondo”, “Dio è morto”, “Marinaio di vent’anni”, “Lontano”, “Sangue al cuore”, “La libertà di volare”, “Lo specchio ti riflette”, “Io voglio vivere”, “Storie di mare”. E tanti altri successi tratti dall’ultimo album (di undici inediti), “Allo specchio”, del 3 aprile 2009, e nati dalle importanti collaborazioni “coltivate” dal gruppo negli anni: una su tutte quella con Francesco Guccini. Sembra, però, che già sia in cantiere un altro disco a cui il gruppo sta lavorando parallelamente al tour.

Dunque piazza Umberto I si prepara a ballare e a cantare sulle note di testi che si sono distinti a “Un disco per l’estate” durante gli anni Settanta e a diversi Festival di Sanremo. I Nomadi, infatti, hanno segnato la storia della musica con il loro sound unico, allo stesso tempo rock e pop, con la loro capacità di raccontare generazioni, cogliendo l’universale racchiuso in ognuna di esse. La loro, a volte, è una denuncia sociale, che non “trascende” mai in satira né in mero attacco politico-istituzionale. Band “impegnata” socialmente non trascura, però, l’aspetto romantico delle canzoni d’amore.
Un gruppo che riesce ad accontentare tutti i gusti con la sua energia travolgente “Like a sea never dies (Come un mare che non muore mai)”, per citare il sottotitolo in inglese di un loro doppio live del 1987, “Nomadi in concerto”. Per questo il concerto a Oriolo si preannuncia un successo.

L’evento è organizzato dalla Sevensounds music entertainment di Roma, di Mirko Cucci e Mario Sperandei, con la collaborazione della “nuova” Pro Loco di Oriolo Romano. Per le prevendite chiamare al: 345-4815288.  (fonte IrisPress.it)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome