Home ARTE E CULTURA “Be Italian”, concerto e festa al Borgo di Isola Farnese

“Be Italian”, concerto e festa al Borgo di Isola Farnese

isola.jpgIl ponentino è solo uno sbiadito ricordo in questa rovente estate romana. Ma alle porte della città c’è un isola felice dove è possibile passeggiare al fresco di enormi platani accompagnati dal canto delle cicale e una volta all’anno, nel mese di Luglio, ascoltare della buona musica: stiamo parlando di Isola Farnese, il minuscolo, antico e discreto borgo sulla Cassia, perla del territorio del XX Municipio.

A Isola Farnese, ogni anno, la Communità animata dall’ infaticabile signor Andreoli organizza il “Concerto al Borgo” all’interno del castello Farnese; si tratta oramai di una consolidata tradizione giunta quest’anno alla 17ma edizione che ha richiamato un numeroso e competente pubblico. Per il concerto del 2010, tenutosi ieri, mercoledì 15 luglio, gli isolani hanno voluto Donatella Pandimiglio e il suo “be italian”, una selezione dei più significativi brani di autori italiani: da Rota a Bindi, da Rossi all’intramontabile Mina.

Donatella Pandimiglio è una cantante dalla voce forte e limpida capace di rapire, con la sua band, la fantasia di chi l’ascolta; e ad ascoltare il riuscitissimo concerto quest’anno erano in tanti, oltre trecentocinquanta persone . Nel cortile del bellissimo maniero che i proprietari, i signori Tinari, Bianchi, Montanaro e Teccchio, hanno messo a disposizione della Communità, è stato allestito il piccolo palco con un pianoforte verticale, una batteria e un contrabasso. A fare gli onori di casa una isolana che ha ricordato come l’evento sia stato possibile grazie al contributo di tutti i residenti e di un paio di sponsor (il Credito Artigiano e il signor Luigi Aiale).

[GALLERY=947]

“Be italian” è uno spettacolo che nasce dalla voglia di interpretare delle melodie italiane intramontabili, occasione per riproporre alcuni dei brani più significativi di una delle nostre protagoniste (Mina) e di compositori come Rota, Bindi, Rossi…..insomma un bell’album da sfogliare: così recita la locandina che ha presentato la bella e seguita interpretazione di Donatella. Tantissimi gli applausi dal pubblico che ha molto apprezzato l’esecuzione a cominciare dal Presidente del XX Municipio Gianni Giacomini e dal Presidente della Commissione Ambiente Marco Petrelli, isolano doc.

[GALLERY=948]

Ma l’evento al borgo non è solo musica perché al termine del concerto viene allestito, lungo la Via Baronale, un piacevole rinfresco; lunghe tavolate vengono disposte ai bordi della strada e le signore di Isola Farnese fanno a gara nel presentare le loro specialità. Dalla pasta e ceci alle penne all’arrabbiata, dalla porchetta ai gustosi fiori di “cucuzza”; e poi una incredibile varietà di dolci, torte e crostate fatte in casa.

[GALLERY=949]

Dopo aver rinfrancato lo spirito con della buona musica è la volta di rinfrancare il corpo; alla luce degli antichi lampioni si gustano piatti semplici ma ricchi di sapore accompagnati da un freso bianco spillato da grosse botti in acciaio. A servire sono gli stessi isolani e lo fanno con la spontaneità e grazia di chi sa cosa è l’ospitalità: perché il Concerto al Borgo è qualcosa di diverso da una delle tante sagre che vengono organizzate nel circondario di Roma.
La Communità di Isola Farnese, prima di una associazione tra cittadini, è una grande famiglia che vivendo lontano dalla confusione della metropoli sa ancora apprezzare sapori e valori.

[GALLERY=950]

La pulizia del borgo, la cura maniacale di balconi e giadini, gli oggetti antichi che decorano palazzetti e vecchie case di tufo, sono solo l’aspetto esteriore di una tranquilla comunità che sa cosa è cultura e ospitalità. In un territorio ricco di storia, all’ombra del castello baronale, il piccolo borgo alle porte di Roma in una sera d’estate offre musica di qualità e sincera accoglienza.
Mentre lungo la Via Baronale si gustano zuppe e crostate, la piccola piazza su cui affaccia la chiesa di San Pancrazio è deserta; in un angolo l’antica colonna romana, come una sentinella, vigila sulla serenità della Communità di Isola Farnese.
Francesco Gargaglia

Un nostro recente servizio su Isola Farnese: clicca qui

 © riproduzione riservata

 

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome