Home ATTUALITÀ Roma: confermato lo sciopero bus, tram e metro di venerdì 9 luglio

Roma: confermato lo sciopero bus, tram e metro di venerdì 9 luglio

Le telecamere di controllo ai varchi Ztl saranno disattivate nella fascia diurna – Confermato per domani, venerdì 9 luglio, lo sciopero di 24 ore del trasporto pubblico. Ad astenersi dal lavoro i conducenti di bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Roma-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo tra le 8,30 e le 17 e dalle 20 a fine corse, mentre il servizio sarà garantito sino alle 8,30 e dalle 17 alle 20.

Nella notte tra giovedì 8 e venerdì 9, inoltre, gli scioperi in programma potranno avere ripercussioni sul servizio dei bus notturni, le linee identificate con la lettera ‘n’. Alla protesta, che è indetta, lo ricordiamo, nell’ambito della trattativa sul nuovo contratto collettivo nazionale di lavoro della mobilità, potranno aderire verificatori, addetti alle biglietterie e ai parcheggi, e ausiliari del traffico per l’intero turno di lavoro. Saranno possibili disagi, infine, anche per le attività al pubblico dell’Agenzia Roma Servizi per la Mobilità: sportello al pubblico di via Ostiense 131/L; numero verde dedicato alle persone con disabilità 800-154451, check point per i bus turistici e box informazioni a Termini. Servizio assicurato, invece, per il contact center infomobilità 06-57003 ma solo per le informazioni sul trasporto pubblico. Lo comunica l’Agenzia Roma per la Mobilità

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Spero in una azione dura, decisa e definitiva contro gli scioperanti. Se tutti incrociassero le braccia per protestare l’Italia sarebbe più ferma di quanto già non lo sia ed allora tutti gli italiani sarebbere veramente nei guai!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome