Home ATTUALITÀ Al Fifa Fan Fest di Villa Borghese triangolare di Forum Giovani

Al Fifa Fan Fest di Villa Borghese triangolare di Forum Giovani

I rappresentanti dei Giovanni Mussulmani d’Italia, dell’Unione Giovani Ebrei Italiani e una rappresentanza delle associazioni giovanili cattoliche italiani italiane, si affronteranno in un triangolare di calcio a cinque nel pomeriggio di oggi, mercoledì 7 luglio, a partire dalle ore 19 all’International FIFA Fan Fest di Villa Borghese a Roma. L’iniziativa è stata organizzata dal Forum Nazionale dei Giovani, la piattaforma che raccoglie le associazioni giovanili italiane, e rappresenta un grande gesto di integrazione e di comunione tra le diverse religioni come ha detto anche il portavoce del Forum, Antonio De Napoli.”Lo sport si conferma anche attraverso questa iniziativa uno fra i principali strumenti di aggregazione giovanile”.

Gli fa eco Daniel Nahum dell’Unione Giovani Giovani Ebrei Italiani (Ugei) che ha definito l’evento come la testimonianza che un piccolo gesto “può essere utile per un futuro di dialogo e di armonia. Speriamo – ha aggiunto Nahum – che questa sia solo la prima di tante occasioni che dimostrino come i giovani possano aiutare ad arrivare al difficile percorso della pace”.

Per Andrea Lurato, della Federazione Universitaria Cattolica Italiana (Fuci), si tratta di un’occasione di sport, gioco e amicizia “che ribadisce l’amicizia e l’alleanza fra i giovani italiani che al di delle pur profonde differenze di fede, culture e tradizioni credono nello stesso Padre. La voce dei giovani cristiani – ha aggiunto Lurato – si unisce con gioia a quella dei fratelli ebrei e mussulmani.

Anche Osama Al Saghir, dell’associazione Giovani Mussulmani d’Italia (Gmi) ha spiegato i motivi della partecipazione della sua associazione al triangolare di calcio: “noi siamo contro il razzismo e per il dialogo, contro lo scontro ma per il confronto. In un’occasione sportiva e in un momento come questo dove i mondiali si stanno svolgendo in Africa per noi essere presenti e partecipare rappresenta un’ulteriore testimonianze – ha detto Al Saghir – un passo verso quell’uguaglianza che bisogna assolutamente raggiungere per tutti gli esseri umani”.

Per il consigliere del Forum con delega allo sport, Andrea Roberti, il triangolare organizzato in contesto così importante come l’International FIFA Fan Fest, “intende essere un primo chiaro segnale di promozione del dialogo tra culture e fedi diverse. Abbiamo scelto di giocare le partite dentro questo evento internazionale di grande partecipazione popolare per far conoscere a quante più persone possibili un modo nuovo di vivere il dialogo religioso attraverso il calcio”. Il triangolare di calcio sarà diretto da due arbitri dell’Aia, l’Associazione italiana arbitri. (fonte IrisPress.it)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome