Home AMBIENTE Formello: sabato 3 luglio serata-evento per il solstizio d’estate

Formello: sabato 3 luglio serata-evento per il solstizio d’estate

Già programmata per il 26 giugno ma poi rinviata, si terrà sabato 3 luglio la tradizionale festa organizzata dal Parco di Veio: “Alla Notte di San Giovanni”, una serata-evento sulla magia del solstizio d’estate per riscoprire le tradizioni e le culture nate intorno alle erbe selvatiche e per celebrare l’arrivo dell’estate. L’appuntamento è alle 20.30 a Formello, Casolare 311, via dei Santi Martiri n. 12. L’evento durerà fino all’alba del giorno successivo. La prenotazione è obbligatoria al numero verde del Parco 800727822.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Alla Notte di S. Giovanni…Serata-evento Cena a base di erbe con le frittate di San Giovanni e del Diavolo preparate dalla Coop.”Il Sorbo” (ore 20-22e30), le interpretazioni delle “Donne-libro”, il teatro all’aperto a cura dell’Ass. cult. “La Valigia dei Sogni”, fino all’accensione del falò propiziatorio, con musica popolare e il salto del fuoco purificatore e il lavaggio rituale con l’Acqua di San Giovanni.

    Come raggiungere il Casolare 311:

    Da Roma G.R.A. – Uscita 7 Flaminia SS3 PRIMA PORTA direzione TERNI
    Percorre circa 2,5 km il viadotto “Giubileo del 2000”
    Uscire a DESTRA direzione TIBERINA – A1 Firenze percorre circa 150 m
    Svoltare a SINISTRA e prendere Via Tiberina per circa 250 m
    Si giunge in Piazza Saxa Rubra voltare leggermente a DESTRA
    Prendere sulla DESTRA Via della Villa di Livia percorre circa 500 m
    Svoltare a SINISTRA in Via della Giustiniana percorre per circa 500 m
    Svolta a DESTRA in Via Concesio percorre per circa 1,4 km
    La strada continua diventando Via di Valle Muricana procedere per circa 7 km
    Poco dopo l’indicazione 8° Km SP35/a – Via Sacrofanese/Valle Muricana
    Svoltare stretto a SINISTRA in Via Perazzeta percorrere per 1,2 km
    Al bivio svoltare a SINISTRA e proseguire dritto per circa 700 m
    Sulla DESTRA si trova il Casolare 311.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome