Home ATTUALITÀ Da via Flaminia a Toronto, dalle buche stradali alle sorti del mondo

Da via Flaminia a Toronto, dalle buche stradali alle sorti del mondo

foto tratta da facebookSe nel 2008 fosse stata eletta sarebbe stata una consigliera del XX Municipio. Ma le è andata meglio così, trovarsi dopo due anni al tavolo del G8 a Toronto e stringere le mani dei grandi del mondo è sicuramente più gratificante di dover discutere proposte di risoluzioni nella calda sala consiglio di via Flaminia 872 a Roma, sede del XX Municipio. Di chi parliamo?

Del tema del giorno, della signorina Federica Gagliardi, 28 anni, una laurea in legge, dai primi di giugno nominata “responsabile della segreteria del segretario generale della Regione Lazio” ma balzata alle cronache appena affacciatasi sulle scalette dell’aereo presidenziale italiano a Toronto: ultima a scendere, bella, bionda e fasciata di bianco. Tutti i media ne hanno parlato chiedendosi chi fosse ed a quale titolo, così giovane, potesse partecipare ad un summit mondiale. Durante la campagna elettorale, nella quale si era spesa per Renata Polverini, aveva avanzato la richiesta di partecipare ad una missione all’estero in caso di vittoria ed è stata quindi accontentata. Questa è la versione ufficiale.

Ma perché ne parliamo? Non l’avremmo fatto se non fosse stato per due coincidenze che legano il recente passato di Federica Gagliardi alle cronache politiche di Roma Nord.
La prima, come ricorda il Corriere della Sera di ieri, 27 giugno, è l’esser stata – con un contratto annuale – addetta alla segreteria dell’ex Assessore al Commercio del Comune di Roma, Gaetano Rizzo, noto farmacista di Corso Francia, candidato nel 2008 alla presidenza del XX Municipio.
La seconda coincidenza l’abbiamo trovata sulle pagine di VignaClaraBlog.it: Federica Gagliardi, nelle elezioni amministrative del 2008, era capolista Italia dei Valori in corsa per un seggio da consigliere nel XX Municipio (clicca qui).

E allora come non sorridere al fatto che, se fosse stata eletta, anziché stare a Toronto fra i grandi del mondo oggi sarebbe stata in via Flaminia 872 a discutere di buche stradali  stringendo la mano al massimo, con rispetto parlando, del presidente del Municipio? Dal che non tutti i mali vengono sempre per nuocere. (red.)

6 COMMENTI

  1. Certo che siete davvero forti amici di VCB!!!… Noi ci teniamo stretto il buon Pandolfi in Consiglio (eletto in IDV-Di Pietro)…

  2. Allora Consiglieri municipali che bazzicano VCB ce ne sono! Posso chiedere come mai lasciano cadere l’invito garbato che è stato loro rivolto qualche giorno fa di lasciare un loro commento a proposito di Andanteconbus? Loro de minimis non curant? Oppure “scendono in campo” solo per irridere i frequentatori di VCB (siete forti voi di VCB) come se la pensassimo tutti alla stessa maniera. Sappia comunque che siamo in molti a trovare molto più apprezzabile esprimere la propria convinzione (qualunque essa sia) che dare segno dell propria esistenza in vita (di web, per carità) con un intervento di tre parole, che peraltro, sarcasmo a parte, non dicono niente a chi non è addentro alle segrete cose. Anch’io posso arrivare ad un vertice di saggezza con sole tre parole : tenetevelo stretto il vostro buon Pandolfi
    Non aggiungo altro perchè sono ancora più delusa per la completa assenza di commenti di Consigliere donne del XX (di DS e di SX, naturalmente),

  3. Se nei singoli la demenza è rara, è una regola dei gruppi, delle compagnie, dei partiti, delle epoche. (Friedrich Nietzsche)

    IdV, PD, PDL …..

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome