Home AMBIENTE Olgiata – al via da luglio la raccolta porta a porta, ne...

Olgiata – al via da luglio la raccolta porta a porta, ne usufruiranno 8mila residenti

olgiata.JPGL’Amministratore Delegato di AMA, Franco Panzironi, e il Presidente del Consorzio Olgiata, Maurizio Munno, hanno firmato la convenzione per l’avvio della raccolta differenziata “porta a porta” nell’omonimo Comprensorio. La convenzione prevede la raccolta separata delle quattro frazioni dei rifiuti: indifferenziato; organico; multimateriale (contenitori in vetro, plastica e metalli); carta e cartone. Saranno raggiunti dal servizio circa 8.000 abitanti (1.896 utenze domestiche, 5 utenze non domestiche e 28 amministratori di condominio).

La raccolta dell’organico sarà a cura di Ama, che effettuerà il servizio 3 volte a settimana (martedì, giovedì e sabato), mentre il Consorzio si occuperà della raccolta delle altre tre frazioni conferendole, negli appositi sacchi forniti dall’azienda, presso il Centro di raccolta Ama dell’Olgiata con le seguenti frequenze: indifferenziato 2 volte a settimana (lunedì e giovedì); multimateriale 1 volta a settimana (mercoledì); carta e cartone 1 volta a settimana (venerdì).

Ne dà notizia il sito dell’AMA spiegando che il primo passo consisterà nell’invio delle lettere ai residenti e agli amministratori dei condomini per informarli dell’avvio del servizio, assieme a una brochure che definirà nel dettaglio i cambiamenti introdotti. Verrà poi fornito a tutte le famiglie del Consorzio il kit per fare la raccolta differenziata: una biopattumiera areata, con 120 sacchetti di carta, per i rifiuti organici; 25 sacchi di colore bianco per la carta; 25 sacchi blu per il multimateriale; 50 sacchi grigi per i rifiuti non differenziati; una brochure informativa per differenziare nel modo corretto i diversi materiali. Si prevede che il servizio sarà attivo entro l’inizio del mese di luglio.

Il Presidente di Ama, Marco Daniele Clarke, nel commentare l’evento, ha detto che “così come per le università, gli enti, i ministeri, gli ospedali, anche con il Consorzio Olgiata, Ama ha messo a disposizione le proprie risorse per contribuire ad assicurare il decoro e a migliorare la qualità della vita dei circa 8.000 residenti del comprensorio anche grazie alla preziosa collaborazione del consorzio. L’azienda continuerà ad allacciare rapporti con le realtà locali dove il cittadino,vive, lavora, studia, per estendere il proprio virtuoso modello di differenziazione dei rifiuti”.

Anche il Presidente del Consorzio Olgiata, Maurizio Munno, ha dimostrato soddisfazione per l’intesa sottoscritta con AMA dichiarando che “tale accordo conferma la propensione naturale dei residenti all’attenzione e alla difesa dell’ambiente e allo sviluppo sostenibile e ai costi di gestione. Sono sicuro di interpretare i sentimenti di tutti affermando che i tempi sono più che maturi per progetti che qualificano il lavoro svolto dalla Società di Servizi. Ringrazio il Presidente Clarke e l’A.D. Panzironi per il supporto fornito per il buon fine della trattativa”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome