Home ATTUALITÀ Comitato Piazza Jacini: siamo più fiduciosi che il PUP non si farà,...

Comitato Piazza Jacini: siamo più fiduciosi che il PUP non si farà, nè ora nè mai

“Il Comitato in difesa di Piazza Jacini ed io personalmente prendiamo atto con piacere del cambiamento che il Presidente del XX Municipio, Gianni Giacomini, ha dimostrato in questi ultimi mesi nei confronti del problema PUP sulla Piazza” A dichiararlo a VignaClaraBlog.it è Giovanna Marchese Bellaroto, vice presidente del Comitato, che così prosegue: “Una presa di posizione chiara e determinata come quella che ha voluto sostenere nel corso della trasmissione del 7 maggio su Romauno TV ha rappresentato una vera inversione di tendenza rispetto alle problematiche che i commercianti e i cittadini residenti della piazza tante volte gli avevano sottoposto portando alla luce, nel corso delle sedute di Consiglio, l’assoluta inutilità di tale progetto, l’assurdità che per la sua realizzazione  si dovesse provvedere all’abbattimento di piante importanti senza oltremodo tener conto del rischio per i palazzi e del rischio chiusura per le 33 attività commerciali che in piazza esistono e creano un indotto di lavoro significativo.”

“All’attenzione del Presidente – incalza la signora Marchese Bellaroto – avevamo più volte portato il fatto che, nonostante la volontà contraria al PUP espressa dal Consiglio del Municipio con la risoluzione 33 del 30 Aprile 2009, avevamo riscontrato che presso l’Ufficio Extradipartimentale Parcheggi del Comune si portavano avanti, in sinergia con la Società Romana Parcheggi, relazioni ed incontri al fine di negoziare delle parziali integrazioni e/o variazioni ai progetti mirati ad apportare cambiamenti che consentissero in ogni caso la realizzazione del PUP. Il tutto producendo – rivela la signora Marchese – progetti non rispondenti alla realtà obiettiva della piazza tramite misurazioni inesatte”.

“Ringrazio dunque la citata trasmissione per aver dato al Comitato in difesa di Piazza Jacini l’opportunità di poter rivolgere un appello in diretta al Presidente Giacomini che rappresenta il primo anello della partecipazione attiva dei cittadini alla cosa pubblica. Partecipazione talmente attiva che già in passato si era tradotta in una raccolta di 700 firme contrarie al PUP consegnate all’Assessore capitolino Sergio Marchi. Ringrazio inoltre la trasmissione per aver dato modo al nostro Presidente di esprimersi in modo inequivocabile contro la realizzazione di questo PUP. La sua affermazione – conclude la signora Marchese Bellaroto – che la Risoluzione 33/2009 è per lui un punto certo dal quale non si deve e non si può più prescindere, è stata per tutti i residenti e gli operatori commerciali della Piazza estremamente rassicurante. Abbiamo tutti ora più fiducia che questo PUP non si farà, né ora né mai “

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome