Home ATTUALITÀ Olimpico, Lazio-Roma: petardi e tafferugli segnano l’inizio del derby

Olimpico, Lazio-Roma: petardi e tafferugli segnano l’inizio del derby

tafferugli.jpgMomenti di tensione allo stadio Olimpico mentre Lazio e Roma stavano effettuando il riscaldamento in campo. Dopo un lancio di petardi dalla curva nord verso il settore della tribuna Tevere dove si trovavano dei tifosi romanisti, questi ultimi hanno tentato di reagire e ci sono stati momenti accesi accanto ad una delle ‘aperture’ per l’afflusso delle persone, dalla quale alcuni supporter giallorossi cercavano di entrare in contatto con i laziali.

La polizia e’ dovuta intervenire formando un cordone protettivo, gli steward hanno arginato a fatica (uno e’ anche stato colpito ad un braccio) la furia di alcuni romanisti, desiderosi di rispondere alle provocazioni. Nel frattempo in curva sud e’ stato esposto uno striscione a sfondo razzista con la scritta “laziale non mangia maiale”, che e’ stato rimosso dopo qualche minuto.

Poi gli scontri sono continuati fra polizia e supporter nel settore della tribuna Tevere che avrebbe dovuto fare da ‘cuscinetto’ fra le due tifoserie, e che per questo era stato lasciato vuoto. I romanisti hanno tentato di ‘sfondare’ il cordone di poliziotti e venire a contatto con i laziali (che hanno scagliato un paio di petardi). Gli agenti hanno reagito, con colpi di manganello per riportare l’ordine, poi hanno ricevuto rinforzi, perche’ c’e’ stato un ulteriore afflusso di forze dell’ordine nel settore. (fonte RaiNews24)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome