Home ATTUALITÀ Foro Italico: ecco il nuovo Centrale, con gli internazionali d’Italia l’inaugurazione

Foro Italico: ecco il nuovo Centrale, con gli internazionali d’Italia l’inaugurazione

Visita guidata al nuovo Centrale del Foro Italico, dove dal 24 aprile all’8 maggio si giocheranno gli Internazionali BNL d’Italia. Il Segretario generale del CONI Raffaele Pagnozzi, accompagnato dal Presidente della Federazione Italiana Tennis Angelo Binaghi, ha illustrato le caratteristiche del nuovo e moderno stadio.

“Grazie alla cooperazione tra FIT e CONI, gli Internazionali BNL d’Italia si sono defintivamente rilanciati – ha detto Pagnozzi – del resto stiamo parlando di una manifestazione importante per la città di Roma e per l’intero Paese. Riteniamo di aver realizzato insieme alla FIT una struttura molto importante. Abbiamo saputo migliorare l’impianto del Foro Italico, e questo anche grazie all’accordo con il Comune di Roma. Neanche in Francia, con i problemi che ci sono sull’eventuale nuova ubicazione del Roland Garros, c’è un rapporto così saldo tra Comune e Federazione. Il nuovo Centrale è pronto per il torneo che in questo modo resterà a Roma in una cornice stupenda come il Foro Italico. E’ stata pertanto confermata la grande capacità realizzativa di noi italiani”.

Soddisfatto il Presidente Binaghi: “Se non avessimo avuto la Coni Servizi al nostro fianco – ha detto – il destino del torneo di Roma sarebbe stato ben altro. Il nuovo complesso, invece, si sposa alla perfezione con le nuove esigenze del combined-event”.

Dal 2011 il torneo maschile e quello femminile si disputeranno, infatti, in contemporanea secondo la formula dei tornei del Grande Salm: gli Internazionali BNL d’Italia andranno ad affiancare, dunque, appuntamenti come Indian Wells o Miami. La seconda novità del 2011 sarà lo spostamento in avanti della data, alla collocazione più tradizionale di maggio, poiché il “Masters 1000” di Madrid precederà quello di Roma. Uno stadio dunque all’altezza dei tempi e degno dell’importanza e del livello degli Internazionali BNL d’Italia, quinto torneo al mondo per tradizione, qualità di gioco e rilevanza mediatica.
Domenica 25 aprile ci sarà il gran debutto del nuovo Centrale con in programma alcuni match di primo turno degli Internazionali BNL maschili: una novità assoluta perché fino allo scorso anno gli incontri del tabellone principale iniziavano al lunedì. “Martedì 27 aprile – ha aggiunto Pagnozzi – ci sarà invece l’inaugurazione ufficiale, quando in campo scenderà uno dei big del torneo”.

Lo sviluppo architettonico del nuovo Centrale, da 10.400 posti, ha voluto fondere tradizione e modernità creando un impianto caratterizzato da una forma “morbida” dell’invaso superiore e dotato di un’intrinseca leggerezza grazie ai moderni materiali impiegati: acciaio, vetro e carter metallici. L’esterno del nuovo impianto ha un design accattivante ed innovativo, che ben si sposa con i vicini Stadio Nicola Pietrangeli e più in generale con l’intero complesso del Parco del Foro Italico. Tutti i fronti si presentano omogenei e caratterizzati dal biancore degli elementi in acciaio e dalla vibrazione delle superfici forate del carter e dai pilastri dal particolare aspetto scanalato.

Il leggendario campo da gioco in terra rossa del Foro Italico è stato mantenuto nello stesso punto ed alla quota originaria del “piano di campagna”, a circa centrale.jpgmeno 5 metri dall’attuale livello stradale. Il primo anello di tribune e spalti è stato così ricavato proprio nella conca del terreno. In tal modo si è riusciti ad ottenere una particolare relazione tra gli spazi aperti ed i singoli elementi architettonici, riducendo al minimo l’ingombro volumetrico e realizzando una sequenza di spazi incassati nel terreno. “Questo impianto sostituisce quello lamellare utilizzato dal 1996 al 2007, che avrebbe invece dovuto avere vita molto più breve – ha spiegato ancora Pagnozzi – abbiamo iniziato i lavori nel maggio 2008 poi c’è stata una pausa nell’autunno dello stesso anno quando, d’accordo con l’amministrazione comunale, abbiamo rivisto il progetto iniziale. Lunedì 19 aprile lo stadio verrà consegnato e sarà sospeso ogni tipo di lavoro. La disposizione dei sedili è stata ottimizzata in modo che la curva di visibilità sia eccellente, garantendo allo stesso tempo la massima comodità. Il prossimo anno saranno completate le aree della lounge giocatori e quella riservata alla stampa. Per l’edizione di quest’anno utilizzeremo ancora delle strutture esterne”. (fonte sito Internazionali Bnl d’Italia)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome