Home ARTE E CULTURA Roma svelata – “La macchina anfiteatrale: spazi, funzioni e funzionamento del Colosseo”

Roma svelata – “La macchina anfiteatrale: spazi, funzioni e funzionamento del Colosseo”

Per il terzo anno consecutivo l’Associazione Roma Sotterranea organizza un ciclo di conferenze dedicate all’archeologia. Sabato 13 Marzo, alle 10.45 presso il Cinema Trevi in Vicolo del Puttarello 25, nella conferenza “La macchina anfiteatrale: spazi, funzioni e funzionamento del Colosseo“, sarà illustrato il funzionamento del Colosseo in tutti i suoi aspetti, da quello che accadeva sotto l’arena fino alla gestione del flusso del pubblico. Relatore dell’incontro, l’architetto Piero Meogrossi, responsabile tecnico per il monumento della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma.

Gli appuntamenti in programma il sabato, fino al 15 maggio, avranno come filo conduttore siti archeologici sotterranei nei quali l’Associazione si è trovata ad operare in collaborazione con le Soprintendenze competenti. Le conferenze saranno tenute dagli stessi archeologi che operano sul campo. Al centro degli incontri le ultime scoperte avvenute nei sotterranei della città, a dimostrazione dell’immenso patrimonio ancora da svelare, posto, alcune volte, solo a pochi metri dalle strade percorse quotidianamente da milioni di persone.

Roma Svelata è ormai diventato un appuntamento fisso per gli addetti ai lavori e per gli appassionati della storia della città eterna. Gli incontri si tengono infatti nella cornice del cinema Trevi, che si affaccia sull’area archeologica di Vicus Caprarius, aperta al pubblico a prezzo scontato al termine di ogni conferenza. Gli spazi, messi a disposizione dal Gruppo Cremonini, permetteranno a circa 100 persone di assistere al ciclo di appuntamenti. L’iniziativa inoltre ha avuto il sostegno della rivista “Forma Urbis”: ogni partecipante alla conferenza riceverà in omaggio una copia del mensile di archeologia dedicato a Roma.

Sabato 13 Marzo, alle 10.45 presso il Cinema Trevi in Vicolo del Puttarello 25: ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome