Home ATTUALITÀ XX Municipio – Erbaggi (PdL): via Tiberina ignorata dalla Provincia di Roma

XX Municipio – Erbaggi (PdL): via Tiberina ignorata dalla Provincia di Roma

“Ho appreso con stupore e dispiacere che un emendamento al bilancio 2010 della Provincia di Roma, presentato da Andrea Simonelli, capogruppo PdL, per mettere in sicurezza la via Tiberina nel tratto all’interno del territorio del comune di Roma, è stato bocciato dal Consiglio Provinciale”. Lo denuncia Stefano Erbaggi, Assessore ai LL.PP. del XX Municipio.

“Via Tiberina necessita urgentemente di interventi di straordinaria manutenzione, che non possono più attendere, in quanto la strada è in condizioni pessime. E’ scandaloso che la Provincia di Roma non prenda atto di tale situazione e non vi ponga rimedio con urgenza. Evidentemente al Consiglio Provinciale non interessa la sicurezza dei cittadini”.

Visita la nostra pagina di Facebook

19 COMMENTI

  1. certamente scandaloso, come è scandalosa la mancata riapertura della Cassia antica, la macata realizzazione della rotonda su via Due Ponti tra via della Crescenza e via Oriolo Romano, la mancata realizzazione della strada di fondovalle, la mancata realizzazioen della viabilità per la scuola Parco di Veio… Caro Erbaggi, non ci si può scandalizzare solo di ciò che non fa la Provincia, pensi a ciò che non fa per Cassia e Grottarossa l’inesistente XX Municipio!

  2. Maurizio, per favore non confonda i rallentamenti sui lavori, dovuti a mancanza di fondi ed altre ragioni con la sceltà fondata su volontà politica di non destinare alcuni investimenti alla messa in sicurezza di un territorio del nostro municipio.
    Sulla Cassia c’è uno studio di fattibilità in corso, la strada di fondovalle ci sarà… etc.
    Votando no all’emendamento di Andrea Simonelli non ci sarà la messa in sicurezza della Via Tiberina.

    G.Mori

  3. Come dice bene Mori, è giusto scandalizzarsi davanti a scelte politiche ben precise, mentre in ogni caso ci si dovrebbe informare meglio anche su quello che ancora non c’è, per capire meglio la situazione.
    Allora, tanto per chiarire…
    1) La rotatoria di via due ponti – via della crescenza (a me tanto cara in quanto percorro queste strade ogni giorno) ho scoperto essere al 1° posto del piano delle opere che devono essere finanziate nel prossimo bilancio (marzo 2010), proprio perchè l’assessore Erbaggi l’ha voluta e di questo lo ringrazio.
    2) La strada di fondovalle, che mi interessa per gli stessi motivi, non è di competenza del Municipio, ma viene realizzata dal Comune ed ha subito ritardi perchè il progetto fatto dalla passata amministrazione (Veltroni per capirci) non aveva avuto l’approvazione delle sovrintendenze. Ora stanno approvando il nuovo progetto ed hanno finito i sondaggi archeologici
    3) Per quanto riguarda la viabilità di via casalattico, il Municipio ha preso l’area in carico. Ora verranno realizzati i sondaggi e si partirà entro l’estate.
    Basta informarsi con oggettività e si ottengono molte risposte.

  4. Caro Giorgio Mori,

    vista la carica che ricopri ti consiglierei di informarti prima di dire fesserie. Lo stesso vale per Erbaggi.

    Il tratto urbano di Via Tiberina è stato inserito nel piano straordinario di interventi della provincia di Roma per l’annualità 2010. Trovi i dettagli sul mio comunicato gentilmente pubblicato da vignaclarablog.
    https://www.vignaclarablog.it/201001289164/xx-municipio-tolli-leuci-pd-via-tiberina-nel-piano-straordinario-di-manutenzione-della-provincia/

    L’emedamento di cui parli è quindi stato bocciato perchè strumentale e inutile. E, Via Tiberina verrà messa a posto.

    Ti consiglio di impegnarti per sbloccare tutte le opere pubbliche che il comune di Roma tiene ferme da parecchio tempo. Questo dovrebbe essere il vostro compito, no?

    marco tolli

  5. Ringrazio delle informazioni, ma in sostanza: il problema di via casalattico lo vivo da 10 anni (3 figli a scuola in successione) e da 10 anni abbiamo lo stesso governo del municipio: Sulla soluzione della strada ho le mie perplessità: avrei preferito il marciapiede che si sarebbe potuto realizzare anche tre anni fa ad una strada ancora non operativa. Sulla via c’è una baracca dirocccata da vent’anni – il municipio non si cura di rivendicare l’applicazione del regolamento edilizio che lo vieta- espriopriando al quale sarebbero usciti almeno 20 posti auto a servizio della via e della scuola. La strada secondo me costerà di più e funzionerà di meno…

    Il problema di via della crescenza anche io lo vivo ogni giorno, da 15 anni.,.. mi commuove pensare che tanto tempo ci sia voluto per tentare di trovare i soldi necessari. Siamo invece abituati ai lavori ametà, come quelli per l’illuminazione di Via Due Ponti, è per questo che sono diffidente… Intanto continuo ad aspettare… e ci vorrà almeno un anno e mezzo di file tutte le mattine prima di vedere un cantiere.

    Quanto alla strada di fondovalle, avevo letto che proprio il municipio voleva ridurne l’utilità, prevedendo che solo alcune delle vie che potrebbero incrociarla, vi sarebbero state allacciate, evidentemente mi sbagliavo. Ma sono ansioso di vedere l’avvio dei lavori…

    Grazie,

  6. Come dice bene Pierluigi ci si dovrebbe sempre informare meglio prima di parlare, però se le amministrazioni pubbliche parlassero di più ai cittadini tanti sospetti non nascerebbero. Se poi Pierluigi volesse dirci come e da chi avere tutte le informazioni oggettive che lui ha ottenuto in modo che ognuno di noi possa farlo liberamente sarebbe una grande bella cosa per tutti.
    Roberto

  7. Rallentamenti dei lavori ?!?! Basta con le prese in giro Mori, sono due anni che lo fate su via cassia antica ! Lei sa quanto me che non c’è nessuno studio di fattibilità “in corso” su via cassia antica e che il presidente del municipio è ancora alla ricerca dei soldi per farlo.

  8. non sarebbe più corretto che fosse l’assessore ad informare i cittadini anzichè essere tu a farlo Pierluigi piuttosto che noi a dovergli chiedere cosa fa e cosa non fa per i lavori pubblici ? e poi perchè dovremmo usare il suo sito personaleper mandare segnalazioni, non c’è quello ufficiale del comune e del municipio?

  9. Quello che Lei dice non è vero, Amedeo, lo studio di fattibilità è in corso.
    Quando ci saranno i risultati e se saranno favorevoli alla riapertura, io ho già chiesto che ci sia una pattuglia fissa dei vigili all’incrocio con Via Cortina d’Ampezzo per evitare quanto avvenuto a S.Godenzo.
    Marco Tolli, io come peraltro Te, non sono solito dire fesserie…
    Una cosa sono gli interventi straordinari e una cosa la messa in sicurezza.
    Se è verò ciò che dici, sarebbe bastato un subemendamento per rendere tale emendamento votabile, non credo di doverti insegnare la politica, hai ben più esperienza di me.
    G.Mori

  10. Mori, sia cortese e ci dica:
    da quando è in corso ?
    Chi lo sta facendo ?
    Quanto durerà ?
    Quanto ci costa ?
    Non faccia anche lei come il presidente che su questa storia dello studio ha avuto un comportamento ondivago e recalcitrante.
    Ed infine mi dica: se c’è veramente questo studio ma perchè nessuno deve saperlo, perchè dobbiamo sempre sollecitarvi noi, perchè non vi fate portatori voi amministratori delle notizie sapendo che su questo caso della Cassia Antica ci sono migliaia di cittadini in attesa ? Hanno pienamente ragione Roberto e Urbano: perchè non parlate ai cittadini ?

  11. Clara,con tutto il rispetto per il blog che è certamente uno degli strumenti più utili che esistono sulla rete, io non penso che tutti i consiglieri e gli assessori possano seguire tutte le istanze che vi sono depositate, a meno che il presidente non decida di dare una delega ai rapporti coi cittadini o ai mezzi di comunicazione a qualcuno,
    Io ho avuto questa informazione personalmente in assessorato e non ne conosco i dettagli, ma credo che i risultati saranno noti tra un paio di mesi.
    L’amministrazione parla ai cittadini nelle sedi opportune. Non intende esporre gli uffici a pressioni esterne. Ognuno deve rispettare il ruolo dell’altro.
    Molti cittadini sono in attesa, è vero, ma non pensiate che i risultati siano scontati.
    Chi dovrà dare i risultati si assumerà una responsabilità notevole per le eventuali ripercussioni su tutto il quadrante di Vigna Clara – Farnesina.
    Il Delegato alle politiche della mobilità del XX Municipio, Scipione, sta seguendo con attenzione tutto il procedimento ed ha la piena fiducia di tutto il gruppo PDL.

    G.Mori

  12. Gentile Consigliere, non si stupisca della diffidenza. Siete al governo del municipio da parecchi mesi – ovvero da parecchi anni – ormai, ma i cittadini della Cassia hanno visto pochi mezzi d’opera al lavoro e solo tanti studi di fattibilità….

  13. Non necessariamente dovete venire a raccontarci le vostre cose su questo blog, Consigliere Mori, basterebbe che fosse ben usato il sito del municipio per comunicare le notizie importanti ai cittadini e non i siti privati dei singoli, qui sono d’accordo con Urbano che mi ha preceduto. E comunque mi permetta un consiglio: si informi alla fonte, chieda al presidente del municipio e si faccia mostrare i documenti: vedrà con i suoi occhi che non c’è nessuno studio in corso, lo studio è ancora in mente dei.
    Amedeo

  14. Mori , malgrado la stima che nutro nei suoi confronti per le posizioni che ha ultimamente assunto, debbo comunque dissentire da quanto sopra riportato.

    E’ vero che un blog non può essere il mezzo di comunicazione di una amministrazione ma il silenzio totale dell’amministrazione dimostra l’assoluta inesistenza di comunicazione o peggio ancora , la voglia di (non) farla.

    Malgrado alcuni erano scettici sul mio scetticismo relativo alla questione Mastrigli , ad oggi , Asl o non Asl, è caduto il silenzio assoluto.
    Al solito , a turno si sono avvicendato personaggi politici più o meno noti , se erano meno noti od in cerca di notorietà o con notorietà leggermente in calo, hanno usato la questione con roboanti dichiarazioni e proclami per poi farle cadere nel dimenticatoio.
    Per ultimo , il baffuto moschettiere Athos.
    Proprio ieri pomeriggio, una filippina con valigia mi chiedeva dove era il “stabile H” di via marigli, masigli, manigli , a si ! Mastrigli.
    In fondo in basso, poi a sinistra e poi chiedi al filippino anziano di guardia in basso, tanto comanda lui.
    E la storia continua.

    Il tratto della Cassia antica. Ma veramente voi credete che noi crediamo che servano fondi per uno studio di fattibilità ?
    Ma de’ che ? Fattibilità di cosa ?
    Per contare le macchine ?
    E perchè non usate quella coppia di gran lavoratori che staziona sul trattto della Cassia antica prima del curvone ? Tra l’altro parcheggiata in malo modo ?
    Gli evitereste tra l’altro anche dolorose piaghe di decubito alle terga , che questo improbo lavoro comporta.
    Soldi ? Se necessitano , buttati per buttati…usate quelli.

    Via Gradoli. Pure lì , spente le telecamere nulla è accaduto.
    Proclami di pulizia e controlli.
    Proclami, appunto.

    Via Due Ponti. Dopo un breve periodo di sparizione , i personaggi del passatempo regionale ( e non solo ) , sono ricomparsi.
    Numerosi come al solito.
    Abbiamo ( avete , hanno , faccia un po’ lei ) dato il permesso di soggiorno anche ad alcune di queste/i perchè “testimoni” di fatti.
    A casa mia , per questi fatti , sarebbero colpevoli di prostituzione, spaccio ma tant’è.
    E le bonifiche ?
    Mica parliamo di boni-fiche ,tutt’altro , che fine hanno fatto i controlli ?

    In numerosissime sedute e su argomenti più o meno importanti e/o interessanti fate mancare il numero legale.
    Dovuto a scaramuccie e ripicche interne, veti e contrasti.
    Mica bello.

    E’ vero poi che comunque in questo momento si vive alla grande in assenza di opposizione.
    Qui tacciono.
    In Puglia riescono a perdere pure votandosi da soli.
    A Bologna si suicidano e si appellano imploranti ad ormai obsoleti salumi.
    Nel Lazio , chiedono aiuto ad esterni per le regionali in mancanza di propri.
    In Campania dopo aver lanciato anatemi e strali al governo per mafiosità , candidano un inquisito.
    Eccetera eccetera.
    Cosa ci si può quindi attendere dall’opposizione ?
    Nulla , al momento.
    Dicevo , tacciono ma non è un buon motivo perchè lo facciate anche voi.
    Un cenno di vita, di decisionismo , di presenza.
    Non mi dica che ci sono cose che non si possono dire … e che siete una loggia massonica ?
    Saluti.

  15. Forse abbiamo fretta, ma siamo anche esasperati da anni e anni nei quali il governo del XX municipio non ha fatto nulla, soprattutto per l’area cassia-grottarossa. E vedere oggi che lavori non procedono (via fosso del fontaniletto, rotatoria di via della crescenza, strada di fondovalle, illuminazione di via due ponti, metropolitana…) fa pensare che si tratti della solita politica degli annunci. Quando da anni impieghi mezz’ora per percorre il chilometro che separa via di grottarossa da via due ponti, e tutte le mattine pensi al sindaco e al presidente del xx municipio (fasoli o giacomini poco conta) resti sfiduciato e sai che ti resta soltanto la possibilità di protestare nel seggio elettorale. Con scarsissima soddisfazione…

  16. Buonasera, intervengo con questo commento unicamente in quanto responsabile del sito internet dell’assessore Erbaggi.
    Come leggo nel commento di un certo Maurizio sembrerebbe che il sito non sia aggiornato, cosa assolutamente falsa. L’intero sito internet è aggiornato al mese di febbraio 2010.
    Se l’utente Maurizio si riferisce alla data di “maggio 2009” presente nella sezione “lavori pubblici”, essa di riferisce unicamente alla “data di creazione” della sezione stessa, mentre se fosse andato a leggere con maggiore attenzione avrebbe notato che il contenuto è, invece, aggiornato ad oggi.
    Sperando di non dover intervenire nuovamente su illazioni senza fondamento che mettono in dubbio il lavoro altrui, porgo cordiali saluti.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome