Home ATTUALITÀ Roma-Viterbo. Lucherini (PD): da vecchia ferrovia a metropolitana di superficie

Roma-Viterbo. Lucherini (PD): da vecchia ferrovia a metropolitana di superficie

“La Giunta regionale ha finanziato per circa 328 milioni di euro l’ammodernamento della ferrovia Roma-Viterbo. I lavori miglioreranno nettamente il collegamento lungo la Flaminia con la stazione di piazzale Flaminio a Roma”. Lo dichiara Carlo Lucherini, vicepresidente del Consiglio regionale, il quale afferma che “i lavori, il cui inizio è previsto per il prossimo marzo, trasformeranno di fatto la vecchia ferrovia in una metropolitana di superficie tramite il raddoppio della linea, l’eliminazione di 29 passaggi a livello e l’interramento della linea. Aumenterà così la frequenza dei convogli e la velocità verrà portata a 80 km all’ora diminuendo radicalmente i tempi di percorrenza”.

 Nel finanziamento è compreso anche l’acquisto di nuovi treni, sottolinea Lucherini nel confermare che la Roma Viterbo è “una ferrovia di proprietà regionale sulla quale la Regione Lazio ha deciso di investire anche in virtù della realizzazione del nuovo aeroporto di Viterbo. La ferrovia infatti garantirà un efficiente collegamento non solo tra Roma e i centri della Flaminia e della Cassia, ma anche con il nuovo scalo aeroportuale della Tuscia. Una grande innovazione per il sistema dei trasporti dell’asse nord.”

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome