Home AMBIENTE Parco Atleti Azzurri d’Italia – dove sono gli scivoli?

Parco Atleti Azzurri d’Italia – dove sono gli scivoli?

parco via della maratona.jpgAl Parco Atleti Azzurri d’Italia, in Via della Maratona, domenica 20 Dicembre un bel regalo di Natale è stato riservato ai piccoli cittadini: sono spariti gli scivoli, al loro posto solo un gran vuoto. Non è la prima volta che parliamo di questo parco, e continueremo a farlo, affinché possa essere valorizzato con l’aggiunta di nuovi giochi che allietino le giornate dei piccoli frequentatori che cercano un po’ di svago con le loro famiglie dopo una giornata passata sui banchi di scuola (leggi qui).

La risposta ai nostri precedenti articoli non si è fatta attendere: prima un cartello, oramai illeggibile grazie ai ripetuti atti vandalici (leggi qui),  dove si declina la responsabilità dell’Ufficio Giardini per eventuali infortuni ed oggi l’eliminazione della struttura dei 2 scivoli. Risultato? Ora sono presenti solo 2 altalene per bambini piccoli e pertanto gli altri che volessero giocare sono costretti a utilizzare le giostre a pagamento.
Crediamo che il primo ad essere dispiaciuto sia proprio il gestore delle giostre in quanto molte mamme, dopo la sparizione degli scivoli, hanno ipotizzato favoritismi a nostro avviso non sostenibili. Il gestore è ormai un’istituzione locale e di certo non ha bisogno di “agevolazioni” per incrementare la sua attività.
Ci chiediamo quindi perché sia stata rimossa l’unica struttura presente senza sostituirla.
Enrico Scandurra di Epiro

Visita la nostra pagina di Facebook

12 COMMENTI

  1. Grazie per aver scritto questo articolo, io ero convinta che ci sarebbe stata un’immediata sostituzione, non è cosi? Non è affatto prevista? Che disastro sarebbe, quell’area era una valvola di sfogo indispensabile per i bimbi dai 2 anni in su. Dove andremo ora? Affolleremo il minuscolo parchetto di Piazza Carli?

  2. L’altalena rotta è stata levata, ma anche quella non sostituita. Per favore si possono avere notizie ? Almeno indicativamente, si sa quando saranno sostituite le strutture?

  3. Tutto tace…. se voi di vigna clara blog non potete attivarvi, potreste almeno fornirmi un numero di telefono al quale rivolgermi per notizie? grazie

  4. Ho telefonato al servizio giardini, mi hanno risposto che stanno aspettando l’approvazione del bilancio. Intanto penso che con tutti i soldi che stiamo regalando al giostraio, avremmo potuto comprare da soli un paio di scivoli…
    Inoltre se avanzeranno un po di soldi, una volta sostituiti gli scivoli, sarebbe anche il caso di mettere un enorme cartello con la scritta: “è severamente vietato far defecare i propri cani nel parco giochi “, cosa che trovo scandalosa, primo perchè le deiezioni andrebbero raccolte, secondo perchè esistono ben 2 parchi per cani a pochi metri.

  5. Purtroppo leggo solo ora questo articolo. Dico purtroppo perchè mi ero già mosso circa un mese fa dopo essere stato contattato da mamme che si lamentavano dell’assenza dei giochi. L’assessorato all’ambiente, tramite il X dipartimento, mi aveva risposto quanto comunicato ad Elisabetta: non hanno fondi per sostituire i giochi che hanno tolto perchè non a norma (così come è avvenuta anche al parco della pace a Grottarossa) e stanno aspettando il nuovo bilancio per comprare nuovi giochi per i parchi.
    Personalmente mi sono già impegnato nel scrivere una lettera all’ufficio giardini nella quale si chiede di inserire i parchi del XX fra le priorità degli interveti da fare dopo il bilancio.
    Alessandro Cozza
    Cons. Pd

  6. Trovo vergognosa questa faccenda. Se i giochi erano davvero fuori norma – visto che sono stati lì per anni – cosa impediva di lasciarli fino alla sostituzione? Averli tolti, oltre a rappresentare un salasso per noi genitori che siamo costretti a sottostare al pester power dei nostri figli, in questa stagione di piogge, ha reso l’area che prima li ospitava un lago di fango. Domenica ho dovuto spogliare mio figlio sul pianerottolo, tanto era sporco….
    Inoltre, se il problema è il bilancio, mi piacerebbe che qualche consigliere di buona volontà – e magari più di uno e di schieramenti anche opposti – ‘perdesse’ un pò del suo tempo di sabato e domenica a raccogliere dei fondi dai cittadini per l’acquisto di una nuova struttura di gioco. Io e molti altri aderiremmo. Considerato che ormai siamo costretti ogni week end a spendere 5, 10, 15 euro a bambino, una donazione di 50 euro a famiglia basterebbe a coprire l’acquisto di una nuova struttura.
    Da proprietario di cani e fruitore delle due aree adiacenti sono peraltro completamente d’accordo con chi invoca la ‘zero tolerance’ con chi fa fare i bisogni nel parco dei cani. E abitando proprio sopra al parco devo dire che la mattina parecchie persone ce li portano (soprattutto cani di piccola taglia).

  7. Salve , mi rivolgo allora al consigliere Cozza che pare aver preso a cuore questa vicenda, Consigliere, può almeno cercare di sapere se si può sperare di avere questi benedetti giochi entro la fine della primavera?
    Grazie

  8. con ‘sta storia del bilancio a marzo, di fatto è tutto fermo in XX, ancora più fermo del solito… certo colpisce vedere che assessori municipali adducano anche su questo blog questa motivazione per giustificare il mancato avvio dei lavori che tutti attendono… ma non sono della stessa parte politica del sindaco? Anche per me eliminare i vecchi giochi senza sostituirli è un “autogol” della politica… ma in questi giorni uno più, uno meno…

  9. sono anche io una mamma disperata perchè quotidianamente devo portare i mie figli di 1 e 2 anni in un parco non attrezzato e lasciato alla mercè del tempo e dei bulletti del quartiere.
    l’anno scorso mi sono trovata a combattere con i ragazzini della scuola media che per dar sfogo all’apatia verso il mondo e noia sporcavano il parco distruggono i giochi o prendevano di mira le mamme e i bambini con palloncini d’acqua, poi adesso ci troviamo di fronte al degrado totale del parco niente giochi ne’ aree adibite ai bambini piccoli… solo le giostre una tangente quotidiana per noi mamme.
    cosa dobbiamo fare, forse una colletta tra di noi ci permetterà di avere un vero perco giochi per i nostri figli?
    fatemi saper qual’è la soluzione per i giochi dei nostri figli

  10. se hanno deciso di non sostituire i giochi, almeno sistemassero la pista ciclabile e bonificassero (mettendo inoltre una recinzione) l’area di sabbia. Vergogna……….

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome