Home ATTUALITÀ GRA: abbattuto l’ultimo diaframma della galleria Cassia, a Marzo 2010 il nuovo...

GRA: abbattuto l’ultimo diaframma della galleria Cassia, a Marzo 2010 il nuovo svincolo

È stato abbattuto questa mattina il diaframma della Galleria “Cassia” nella corsia interna del Grande Raccordo Anulare nell’ambito dell’ultimo tratto dei lavori di adeguamento a tre corsie del Quadrante Nord Ovest. “A marzo 2010 è prevista l’apertura del nuovo svincolo Cassia, attualmente chiuso per permettere le lavorazioni – ha affermato il Presidente dell’Anas Pietro Ciucci – mentre la galleria e l’intero tratto saranno aperti a maggio 2010, con qualche ritardo dovuto ai ritrovamenti archeologici, a qualche lieve danno subito dalle preesistenti infrastrutture (le vecchie gallerie del GRA realizzate negli anni Settanta) a seguito del sisma dell’aprile 2009 e alle limitazioni poste all’adozione di turni lavorativi notturni per la vicinanza delle abitazioni. La galleria – ha continuato Pietro Ciucci – riveste particolare importanza, sia per l’ampiezza delle sezioni adottate, sia per l’impiego di innovative tecnologie esecutive volte alla salvaguardia ambientale del paesaggio naturalistico e dei resti dell’importante ritrovamento archeologico di un’antica villa romana del III secolo dopo Cristo”.

Alla cerimonia hanno partecipato il Sottosegretario di Stato alle Infrastrutture e ai Trasporti Mario Mantovani, il Sindaco del Comune di Roma Gianni Alemanno e l’Assessore della Regione Lazio alle Politiche della Casa Mario Di Carlo.

L’abbattimento del diaframma della galleria “Cassia” in carreggiata interna, e la sua successiva apertura al traffico, permetteranno di completare definitivamente i lavori di adeguamento a tre corsie dell’intero Grande Raccordo Anulare. In particolare, sarà resa fruibile l’intera carreggiata interna del Quadrante Nord Ovest, mentre il corrispondente tratto in carreggiata esterna, in prossimità dello svincolo “Cassia”, era stato già aperto al traffico lo scorso 27 novembre 2008. L’infrastruttura renderà, tra l’altro, più scorrevole il traffico tra l’aeroporto “Leonardo da Vinci” e la diramazione nord della A1 “Autostrada del Sole”.

La galleria – che ha una lunghezza di circa 700 metri e una larghezza massima di circa 22 metri – sarà dotata dei più moderni impianti di sicurezza, fra cui: impianto rivelazione incendi; impianto TV; impianto rilevamento flussi traffico; impianto segnaletica luminosa (cartelli luminosi e semafori); impianto SOS; impianto rivelazione anidride carbonica e opacità; impianto anemometri. La galleria “Cassia” sarà dotata anche di 2 uscite che conducono ai percorsi per il raggiungimento di luoghi sicuri allocati all’esterno del tunnel.

Secondo il Presidente Ciucci, “l’ampliamento e l’ammodernamento del Quadrante Nord Ovest del Grande Raccordo Anulare, che ha richiesto da parte di gra.jpgAnas un investimento di oltre 600 milioni di euro, consente di migliorare notevolmente la circolazione, ma non risolve da solo i problemi della mobilità della capitale, in quanto la forte crescita dell’area romana dal punto di vista industriale, turistico e terziario sta comportando un notevole aumento dei flussi di traffico, che di fatto stanno saturando l’incremento marginale di capacità assicurato dal passaggio a tre corsie”. Tra le metropoli europee Roma è quella caratterizzata dalla maggiore penetrazione di auto e di moto, visto che è interessata ogni giorno da oltre 7 milioni di spostamenti, di cui circa il 70 per cento avvengono appunto attraverso il trasporto su gomma. Va considerato, peraltro, che il GRA, a causa dello sviluppo urbanistico della capitale, si trova oggi ad assolvere la funzione di autostrada urbana interna alla città, dalla quale è stata completamente assorbito. Per tale motivo, già dal 2004 l’Anas ha studiato una prima ipotesi di realizzazione di un nuovo anello intorno alla capitale, a una distanza media dall’attuale GRA di circa 5 km, e con un’estesa complessiva di 120 km.

Visita la nostra pagina di Facebook

16 COMMENTI

  1. Nell’ormai lontano 10 agosto 2007 il presidente dell’Anas Ciucci, riferendosi alla Galleria Cassia del GRA, affermava: “I lavori sono comunque in avanzata fase di esecuzione ed è prevista l’apertura al transito della galleria in carreggiata esterna (Firenze-Aurelia) entro aprile 2008 e della galleria in carreggiata interna per dicembre 2008” (vedi http://www.stradeanas.it/index.php?/sala_stampa/comunicati_stampa/dettaglio/arg/comunicati/id/1512).
    Successivamente il giorno 08/04/2009 un comunicato Anas informava che “Per circa 6 mesi prevista una chiusura all’uscita n. 3 in esterna del Grande Raccordo Anulare di Roma, dal 14 aprile sino ad ottobre circa, per consentire i lavori di completamento del nuovo tunnel”.
    Poi a inizio ottobre 2009 i pannelli luminosi all’imbocco del GRA segnalavano che lo svincolo Cassia esterna sarebbe rimasto chiuso fino al 14 marzo 2010.
    Oggi 28 febbraio 2010 mi par di capire che siamo ancora lontani dall’apertura di questo svincolo, anche i pannelli luminosi hanno rinunciato a segnalare l’ennesima nuova apertura dello svincolo limitandosi a un laconico “Guidare con prudenza”
    Morale della (mia) favola? è da circa un anno che per recarmi al lavoro sono costretto a percorrere 8 km in più al giorno (lavoro sull’Aurelia e per imboccare il GRA dalla cassia devo arrivare fino al S. Andrea e tornare indietro), con conseguente dispendio di maggior tempo (maggior percorrenza in ora di punta) e denaro (maggior consumo di benzina).
    E’ mai possibile in questo accidenti di paese a non riuscire più ad indicare una data certa di inizio e fine lavori di un’opera pubblica?
    Cosa vogliamo costruire noi? il ponte sullo stretto? e per farci cosa? tanto quando sarà terminato non useremo più le automobili, in quel periodo si utilizzerà il teletrasporto.

  2. Siamo arrivati ad oggi 19/03/2010 e ancora non si vede un miglioramento sul famoso svincolo Cassia chiuso oramai da più di 11 mesi, perché se tutto dovesse andare bene l’intero tratto verrebbe aperto nel 2012.

    Infatti c’è una nota in cui si parla dei lavori che iniziano nel 2003 e che finiscono nel 2012!! Premetto che io scendo a Roma un weekend sì ed un weekend no, ma mi calo perfettamente nella parte dei tantissimi cittadini che tutti i giorni devono attraversare quel pezzo di raccordo spesso e volentieri intasato!!

    Anche perché non è semplice fare un tunnel sopraelevato che parte dalla vecchia galleria “Cassia esterna” (il cosiddetto tracciato anni ’70) e che andrebbe a collocarsi davanti allo svincolo del Trionfale.

    Immaginate un pò voi che rallentamenti ci potrebbero essere, tra l’immissione e l’imminente svincolo Trionfale!! Poi c’è un’altro fatto il metro di dislivello creato dopo la galleria dell’Acqua Traversa fino alla nuova galleria “Cassia Interna” ma il bello è che su google maps danno lo svincolo e l’intero tratto già funzionante!!

    Queste frasi racchiudono la confusione che hanno gli appaltatori del lavoro!! A dirla tutta non sanno neanche loro come verrà fuori questo svincolo maledetto!!

    Secondo me dovrebbero accelerare i tempi delle metro dato che il traffico è in continuo aumento e fra un pò dovranno demolire le case per costruire altre strade!!
    E poi prendendo la frase del post di Maurizio le rampe del gra sono sempre con le luci spente poi con la deviazione che c’è sai quanti incidenti!!

    Infine se ben vedete la Galleria Cassia Esterna a 3 corsie è il doppio della costruenda Galleria Cassia Interna, quindi dovranno demolire la rampa del vecchio tracciato anni 70!!

    Scusate lo sfogo ma non è giusto farsi prendere per i fondelli dall’anas e date un’occhiata al sito http://www.anashome.it alla voce lavori in corso e vi renderete conto di quanto sono lenti!!

    Buon weekend!

  3. e vi dirò di più la galleria Cassia Interna è stata fatta ad opera d’arte (manca da togliere quel dislivello tra lo svincolo e la galleria stessa e tutta la terra lato nord), mentre lo svincolo è ancora chiuso!! è proprio un caso all’italiana le cose più difficili si riescono sempre a fare, mentre le stupidaggini no!! speriamo che entro l’anno cambi qualcosa!!

  4. C’è qualcuno che sa qualcosa riguardo l’apertura dello svincolo per chi proviene da Roma centro sulla Cassia e deve andare sul Raccordo in direzione Aurelia? Sono giorni che sul pannello luminoso apposto sulla Cassia c’è scritto solo “Guidare con prudenza” e non c’è più la data di fine lavori prevista al 14 aprile (che peraltro era già stata improvvisamente prorogata di 6 mesi da che dovevano finire il 14 ottobre scorso…)… Ci faranno un’altra sorpresa?
    Passando sul Raccordo dall’Aurelia prima di salire sulla Cassia si vede un nuovo svincolo bell’e pronto… Spero che sia finito davvero!
    Grazie.

  5. Pilar, mi dispiace dirti ma è ancora chiuso!! lo svincolo ormai è chiuso da un anno esatto!! lo svincolo che vedi tu è ancora in fase di costruzione e dovrebbero fare una sopraelevata per non interferire con il traffico della carreggiata interna del Gra!! Verrà un tunnel sopraelevato simile a quello del Trionfale in carreggiata esterna!! Fidati altri anni di lavori!! Qua serve rapidità nella costruzione delle nuove fermate metro B,C,D!! Basta strade fra un pò butteranno giù le case!! Ci sono troppe macchine in giro!!
    niccolò

  6. situazione al 18-04-2010 svincolo ancora chiuso!!
    Galleria Cassia Interna lato sud finita, lato nord ancora piena di terra!!
    Aspettiamo notizie positive per l’apertura totale!!

  7. situazione al 23-04-2010 demolizione vecchio tracciato del raccordo in carreggiata esterna!! completo sbancamento nuova galleria interna lato sud e avanzato stato di esecuzione per svincolo cassia lato nord!! entro il 2012 sarà pronto lo svincolo e tutte le rampe sicure!!
    a presto

  8. Qualcuno saprebbe dirmi che senso ha il cartello azzurro che si legge dopo il tunnel dell’uscita GRA Ipogeo degli Ottavi dove si legge “Cerimonia di apertura diaframma galleria Cassia” indicando di andare a sinistra?
    Si sono già organizzati per il 2012?????

  9. Ipogea penso proprio di sì!! quando dicono che verrà aperta aspetta sempre qualche mese o addirittura qualche anno!! non vorrei che la aprano con la fine totale dei lavori anche della rampa direzione Flaminia Salaria!! attendiamo notizie confortanti!!

  10. aprile 2009, cartelli che dicevano:

    tempo 6 mesi, raccordo finito.

    passano i 6 mesi, ottobre 2009

    abbiamo avuto intoppi! altri 6 mesi però lavoro finito (dico,ok, un raddoppio dei tempi in italia non si nega a nessuno)

    aprile 2010

    12 mesi trascorsi. ancora nulla

    maggio 2010

    nulla
    giugno 2010?

    chissà come mai, ma a breve mi aspetto il comunicato classico “altri 6 mesi” oppure ancora peggio il nefasto ENTRO il 2010

    che a febbraio 2011 staremo piu incavolati di prima.

    viviamo in un paese veramente che non funziona.

  11. siamo arrivati a fine maggio 2010 e per informazione ho letto sul sito dell’anas alla sezione lavori in corso, regione lazio, poi a90, infine 5° risultato

    AUT. GRA QNO LOTTO 3° – 3° STRALCIO DAL KM 11+250 AL KM 12+650 – ADEGUAMENTO A TRE CORSIE DELLA CARREGGIATA INTERNA PROGETTO DI COMPLETAMENTO
    Tipologia di lavoro
    Lavori straordinari per nuove costruzioni.
    Importi (Euro)
    Importo lavori principali: 34.797.064,00
    Importo totale: 44.069.288,60

    Stato dei lavori
    Consegna all’impresa: 27/11/2008
    Avanzamento lavori: 55,21%
    Ultimazione prevista: 31/05/2010

    ehm ehm… i dati dei lavori vengono aggiornati una volta al mese ed in genere segnano un progresso del 4%. se diamo retta ai numeri per arrivare al 100% penso dovremo aspettare il 2011 massimo massimo il 2012!!

  12. Riaperta rampa Cassia direzione Aurelia-Fiumicino!! Per l’apertura della galleria Cassia Interna è questione di settimane!!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome