Home AMBIENTE Puliamo il mondo 2009 chiama a raccolta i cittadini

Puliamo il mondo 2009 chiama a raccolta i cittadini

puliamo-il-mondo.jpgA Roma-Nord l’appuntamento è in via Capoprati, sulla banchina del Tevere.
“Smettiamola di nascondere i problemi”: è questo lo slogan di Puliamo il Mondo 2009, la versione italiana del più grande evento di volontariato ambientale nel mondo, “Clean Up the World”, organizzata in Italia da Legambiente e giunta alla sedicesima edizione il  25, 26 e 27 settembre, giorni in cui  un esercito di volontari muniti di guanti, rastrelli e ramazze si ritroveranno in ogni parte d’Italia per ripulire dai rifiuti abbandonati strade, piazze, parchi, spiagge e fiumi.

La tre giorni di Puliamo il Mondo chiama a raccolta i cittadini di tutte le età ma anche amministrazioni locali. La partecipazione dei volontari va dalla pulizia di una zona a veri e propri progetti di riqualificazione di spazi degradati, di aree abbandonate e di discariche abusive ma anche di divulgazione dell’importanza della raccolta differenziata dei rifiuti.

Nella Capitale l’iniziativa è organizzata con il contributo del Comune di Roma e la collaborazione dell’AMA e del TGR Lazio. Decine gli appuntamenti  sabato 26 e domenica 27, giorni in cui migliaia di volontari si daranno da fare per rendere Roma una città più pulita. Fra i tanti ricordiamo quello storico che si tiene a Roma-Nord, organizzato dalla sede di Legambiente di via Capoprati: due giornate di pulizia del Parco fluviale Capoprati e della banchina di magra del fiume Tevere, per una maggiore attenzione delle amministrazioni locali al fiume romano.

Raggiungere via Capoprati e la sede di Legambiente non è difficile, vi si arriva in pochissimi minuti partendo da Ponte Milvio o da Piazza Maresciallo Giardino. In ogni caso la mappa è sul sito, clicca qui http://www.legambientecapoprati.org 

 

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome