Home AMBIENTE Via Flaminia Vecchia – reperti e discariche emergono dal nulla

Via Flaminia Vecchia – reperti e discariche emergono dal nulla

viaflaminia.jpgA seguito di una segnalazione, ci siamo recati sul posto ed abbiamo verificato che su via Flaminia  Vecchia, nel tratto compreso fra Labaro e Prima Porta, mentre sono in corso dei lavori per la realizzazione dell’illuminazione stradale, è venuto alla luce un reperto archeologico subito sotto il manto dell’asfalto. Sembra essere la soglia, molto ben conservata, di una antica tomba rupestre. Ma non è tutto.

[GALLERY=457]

Le sorprese sono state due. Durante il nostro sopralluogo infatti, nel tentativo di cercare il sito dove fosse presente la tomba segnalata dalla soglia, abbiamo trovato a pochi metri, nascosto dalla fitta vegetazione che copre il lato sinistro di via Flaminia (direzione Prima Porta) un piccolo manufatto recintato le cui origini non sapremmo individuare ma che appare abitato od esserlo stato. E’ l’ingresso della tomba?

[GALLERY=458]

Non sta a noi dirlo, a noi sta però segnalare che tutta l’area circostante è una discarica a cielo aperto. Quintali di rifiuti di ogni tipo abbandonati da mani incivili. L’odore è nauseabondo, anche per l’alta temperatura che li fa marcire velocemente. Le foto esono esplicite, le invieremo all’AMA. (red.)

[GALLERY=459]

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome